Senza categoria > Sapori di Sicilia: Ravioli di cernia al pesto di pistacchi

Sapori di Sicilia: Ravioli di cernia al pesto di pistacchi

Tra i sapori più raffinati dei mari siciliani c’è la cernia che va a nozze con il profumato pistacchio dell’Etna, ed ecco una ricetta che ne unisce entrambe queste prelibatezze.

Ricetta per 4 persone
Preparazione: 25 min

Ingredienti
400 gr di scampi
300 gr di gambero rosso
500 gr di ravioloni ripieni alla cernia
2 bicchierini di vino bianco
100 gr di pistacchi tritati1 cucchiaio di panna
1/4 di cipolla bianca
olio extra-vergine di oliva
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione
Lavare gli scampi e i gamberi sotto l’acqua corrente. Sgusciare i gamberi. In una pentola portare dell’acqua ad ebollizione con un bicchierino di vino bianco, tuffare per un paio di minuti appena gli scampi. Scolare gli scampi e, non appena saranno tiepidi con delle forbici da cucina tagliare la coda nel senso della lunghezza. Tagliare la cipolla a velo. In una padella antiaderente versare un po’ d’olio extra-vergine di oliva, far scaldare e far imbiondire la cipolla. Aggiungere i gamberetti, non appena si saranno cotti mescolare, aggiungere metà degli scampi e sfumare con un bicchierino di vino bianco. Aggiungere la panna ed i pistacchi tritati. Salare, pepare e spegnere il fuoco. Intanto in una pentola con acqua bollente tuffare i ravioloni alla cernia, salare e dopo circa 5-7 minuti scolare conservando un po’ di brodo di cottura. Mescolare i ravioloni con la salsa preparata e se risulta un po ‘ asciutta aggiungere il brodo di cottura della pasta in modo da rendere più cremoso tutto.

Servire subito decorando con gli scampi messi da parte.