Senza categoria > L’ASP Ganzirri vince per 2 a 0 sulle cugine dell’ASD Atene

L’ASP Ganzirri vince per 2 a 0 sulle cugine dell’ASD Atene

Nella quarta giornata del girone di ritorno, l’ASP Ganzirri supera l’ASD Atene con il punteggio di 2 a 0 e, con 36 punti in classifica, tallona le stesse concittadine ferme a quota 39.
Le ragazze del presidente Nicola Famà riscattano così la sconfitta subita nel match di andata con il medesimo risultato, sfoggiando una prestazione al di altissimo livello, caratterizzata non solo dall’ottimo momento di forma atletica ma, soprattutto, dall’armonia che si vive all’interno del gruppo rivierasco.
In una gara equilibrata e giocata a ritmi intensi da entrambe le formazioni, nel primo tempo arriva l’1 a 0 siglato da Maria FamĂ  su assist di Angela Furnari; nel prosieguo dei minuti, molte le occasioni create su entrambi i fronti ma il parziale non cambia fino al meritato riposo.
Nella ripresa le ospiti provano ripetutamente a pareggiare i conti, ma l’estremo difensore gialloblù chiude ogni velleità ospite; da segnalare, ancora una volta, la partita di grande sacrificio e abnegazione sfoggiata dalle solite Gessica Andaloro e Rachele Fedele, quest’ultima peraltro convocata per lo stage della rappresentativa regionale che si terrà nei giorni di sabato e domenica prossima.
Negli ultimi secondi di un finale convulso, con l’Atene alla disperata ricerca del pareggio, un’inesauribile Maria FamĂ  serve, in contropiede, alla giovane Mariaylenia Luttino la palla del definitivo 2 a 0.
A fine gara il capitano gialloblĂą Adriana Caristi dichiara: “Sapevamo che sarebbe stata una partita sofferta, ma solo la forza del gruppo ha fatto sì che ottenessimo il risultato desiderato. Il merito va alle ragazze, allo staff e, in particolare, al presidente FamĂ , che ha fortemente creduto in questo nuovo Ganzirri e che ha permesso di creare i presupposti per una stagione tutta da ricordare”. Queste, invece, le parole del massimo dirigente rivierasco: “In settimana avevo chiesto alle ragazze di giocare una gara consapevoli del proprio valore, ma senza esasperare troppo il risultato finale, visto fra gli obiettivi stagionali non c’è solo la classifica ma, anche e soprattutto, creare delle basi solide per il futuro. Inoltre, avevo chiesto alle ragazze di vivere questa maglia, e quindi la sua storia, consapevoli di ciò che rappresenta per Ganzirri e per tutta la cittĂ  di Messina; ovviamente, per ciò che ho visto posso solo ringraziarle”.
Dopo la sosta prevista per il 2 febbraio, il campionato riprende il 9 febbraio, con l’ASP Ganzirri impegnato sul campo del Partinico: fischio di inizio alle ore 17.