Senza categoria > Taormina vince 2-0 sul campo del Mazzarrà

Taormina vince 2-0 sul campo del Mazzarrà

Chiusura dell’anno in bellezza per l’ASD Taormina che si impone contro gli avversari per 2-0 conquistato sul campo del Mazzarrà S.Andrea, nell’anticipo della prima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. I biancazzurri ottengono tre punti in una gara influenzata dalle pessime condizioni del terreno di gioco. La squadra di De Cento controlla il match già dalle prime battute e al 15′ passa in vantaggio con Grasso che trasforma un calcio di rigore, conquistato abilmente dal bomber Casella. Timida reazione dei padroni di casa con un tiro di Lo Nardo che si spegne sul fondo, sarà l’unica azione degna di nota prodotta dai rossoverdi nell’arco della prima frazione di gioco. Nella ripresa il Mazzarrà reclama un rigore per un presunto tocco di mano di Filistad, l’arbitro non è dello stesso parere. La formazione di casa successivamente sfiora il pareggio con un insidioso tiro di Lucarelli che si stampa sul palo. L’ambiente si surriscalda e al 73′ il signor Visalli di Messina sospende il match per qualche minuto in seguito al lancio di alcuni oggetti dalla tribuna. Ripreso il gioco, il Taormina chiude definitivamente la gara all’86’ con un tap-in vincente del debuttante Ciocorlan che finalizza un’azione propiziata dall’ottimo Grasso.

Cronaca
Saro De Cento si affida al classico 3-5-2 con Mancari tra i pali, terzetto difensivo formato da Ulma, Filistad e Porchia. Al centrocampo sulle corsie agiscono Gazzè e Laquidara, in posizione più accentrata D’Emanuele a fianco di Strano e Grasso. Coppia d’attacco formata da Casella e Muscolino.
Le pessime condizioni del terreno di gioco si rivelano un’ insidia già dai primi minuti, le due squadre faticano a controllare la sfera. All’8′ primo acuto del Taormina con un colpo di testa di Ulma che si spegne alto sopra la traversa, sugli sviluppi di un corner battuto da Grasso. Al 14′ l’episodio che sblocca la gara: Laquidara mette al centro dalla sinistra, sul pallone si fionda Casella che viene atterrato da Sciarrino.

Il direttore di gara non ha dubbi: massima punizione per il Taormina e cartellino giallo per l’estremo difensore di casa. Dal dischetto si presenta Grasso che realizza con freddezza. Al 18′ reagisce il Mazzarrà con un tiro di Lo Nardo che termina alto sopra la traversa, sarà questo l’unico vero tentativo dei padroni di casa nell’arco del primo tempo. Nei restanti trenta minuti le due squadre si fronteggiano al centrocampo con manovre poco fluide, visto lo stato precario del manto erboso. Alla mezz’ora primo cambio per la formazione ospite: Strano esce malconcio dal terreno di gioco, al suo posto Mancuso. Dopo un minuto di recupero le squadre tornano negli spogliatoi.
La ripresa si apre con l’espulsione dell’allenatore del Mazzarrà D’Amico, allontanato dal direttore di gara per proteste. Al 64′ i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per un sospetto tocco di mano di Filistad su un tiro avversario, l’arbitro lascia correre. Cinque minuti più tardi Mazzarrà vicinissimo al pareggio con un bel tiro di Lucarelli che sorprende Mancari, ma si stampa sul palo. Al 73′ gli animi si surriscaldano, il pubblico prende di mira uno degli assistenti lanciando alcuni oggetti in campo. Il signor Visalli di Messina sospende per qualche minuto la gara, provvedendo a invertire la posizione dei due guardalinee. La formazione di casa si getta in avanti alla ricerca del pareggio, senza però creare pericoli alla retroguardia biancazzurra. All’86’ il Taormina chiude i conti con la rete del debuttante Ciocarlan, entrato al 75′ per Muscolino. Grasso prende e palla e dà inizio ad una cavalcata inarrestabile verso l’area di rigore, pallone al centro e tap-in vincente del giovane calciatore rumeno. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara.
Ottavo risultato utile consecutivo ed ennesima prova di maturità per un Taormina che continua a sorprendere. Si prospetta dunque un Natale sereno per la società guidata da Giuseppe Gullotta. Appuntamento al prossimo 5 gennaio, alla ripresa del campionato il Taormina ospiterà in casa il Rometta.

Tabellino
Mazzarrà S.Andrea – Taormina 0-2
Marcatori: 15′ Grasso (rig.), 86′ Ciocarlan.
Mazzarrà S.Andrea: Sciarrino, Sciara , Correnti, Battaglia, Fodale, Conigliaro , De Pasquale (60′ Buscema), Lo Nardo , Mazzullo , Lucarelli, Di Salvatore (53′ Buonocore) . All. Fortunato D’Amico.
Taormina: Mancari, Porchia , Laquidara, Gazzè (83′ D’Arrigo), Filistad , Ulma , D’Emanuele , Strano (30′ Mancuso), Muscolino (75′ Ciocorlan) , Grasso, Casella . All. Rosario De Cento.
Arbitro: Pierfrancesco Visalli della sezione di Messina. Assistenti: Salvatore Giacalone e Giuseppe Pizzino, entrambi della sezione di Messina.
Ammoniti: Sciarrino, Sciara, Lucarelli, Grasso, Laquidara, Ciocorlan.
Espulsi: nessuno.
Recupero: 1′ e 5′.