Senza categoria > IV Premio AZZURRI d’ITALIA

IV Premio AZZURRI d’ITALIA

Grande parata di stelle dello sport quello dello scorso venerdì al Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, in occasione del “IV° Premio Azzurri d’Italia”. Anfitrioni della cerimonia il Presidente Nazionale dell’Associazione Azzurri d’Italia Gianfranco Baraldi e il Sindaco Leoluca Orlando a sua volta premiato come Presidente Nazionale dell’“American Football” e promotore della candidatura di Palermo come “Città Europea dello Sport”, sfida ambiziosa del nostro primo cittadino dettata dallo spirito combattivo che lo contraddistingue e che in toto conterà sulla collaborazione degli Azzurri. Ad avvalorare il connubio sport e Istituzioni, la presenza del Sindaco di Messina Renato Accorinti, ex atleta ed allenatore di tanti atleti che hanno indossato la maglia azzurra. La manifestazione è stata organizzata dalla Delegazione Regionale dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia guidata da Nando Sorbello e dalla Sezione di Palermo presieduta da Antonio Selvaggio. La premiazione ha toccato momenti di alto valore sportivo con la presenza di grandi personaggi dello sport siciliano come Anna Rita Sidoti, Salvatore Antibo, Filippo Scuderi, Francesco Cinà, Roberto Gueli presidente dell’USSI Sicilia, delle squadre del “Telimar”, della Waterpolo di Palermo, della pallavolo Trapani e di tanti altri coordinati sapientemente dalla Segretaria della Sezione di Palermo, Alessandra De Caro. Molte sono state le donne e gli uomini di sport che si sono avvicendati e hanno dato un contributo con il loro intervento e tutti erano legati da un comune denominatore, lo sport rappresenta uno strumento che, specialmente nei giovani, contribuisce alla crescita come uomini e cittadini che saranno il motore trainante di quei valori fondamentali ed universali che le barriere della violenza e della intolleranza cercano di distruggere. In tal senso gli Azzurri di Palermo presenteranno un progetto nelle scuole del proprio territorio, denominato “Crescere nello sport, crescere nella vita” nel quale i Campioni incontreranno i giovani raccontando le loro esperienze. Un altro principio fondamentale ha caratterizzato la giornata “il diritto alla qualità della vita”, lo sport e la cultura come “diritto di tutti”. La giornata si è conclusa con la promessa dei sindaci presenti, Orlando al presidente della sez. di Palermo Antonio Silvaggio e Accorinti al Presidente della sez. di Messina Antonello Aliberti, ad intitolare nelle proprie Città, agli Azzurri d’Italia una struttura sportiva comunale, una Via o una Piazza.