Senza categoria > L’ASP Ganzirri sigla 7 reti contro il Team Scaletta

L’ASP Ganzirri sigla 7 reti contro il Team Scaletta

Sembra non voglia più fermarsi la corsa delle rivierasche che, con l’ultimo successo per 7 a 1 contro le cugine del Team Scaletta, agguantano il quarto posto in classifica che allo stato attuale significherebbe playoff e qualificazione alla Coppa Italia. Nonostante tutto, però, la squadra del presidente Nicola Famà continua a rincorrere un solo obiettivo, ossia quello della rifondazione, finalizzato alla rinascita di una squadra, ex serie A, che riparta puntando soprattutto alla crescita delle più giovani.
Andando, invece, alla cronaca della partita, giocata e vinta con un rotondo 7 a 1, dopo i primi quindici minuti di gioco, resi difficoltosi soprattutto dalla pioggia battente, al 17’ minuto è la solita Adriana Ansaldo a portare le padrone di casa in vantaggio, grazie ad un insidioso tiro da fuori area; per il raddoppio, pochi minuti dopo, ci pensa Mariaylenia Luttino, brava ad appoggiare di testa una corta ribattuta del portiere ospite. Prima del riposo, però, lo Scaletta prova a riaprire la gara andando in rete su una disattenzione difensiva delle rivierasche.
Nella seconda frazione di gioco, solo Ganzirri che in pochi minuti realizza la terza e quarta rete grazie a Gessica Andaloro; quinta rete per Maria Famà, brava a trovare l’incrocio della porta avversaria. Prima della fine del match, ancora gol, questa volta con Giulia Milazzo e Angela Furnari che chiude definitivamente la girandola delle reti.
A fine gara queste le parole del mister Massimiliano Drago:
“Le sei vittorie consecutive danno certamente morale, ma la stagione è ancora lunga e le insidie sono e saranno sempre dietro la porta. Il gruppo, nella maggior parte delle ragazze è giovane, ma il supporto delle veterane si sta rivelando fondamentale, sia per i risultati che per la crescita delle più giovani. Ora, però, bisognerà pensare alla temibile trasferta di Palermo contro l’Iron Team che occupa la seconda posizione”.
Domenica prossima, infatti, le ragazze dei laghi si recheranno a Palermo per giocare l’ultima gara del girone di andata proprio contro la seconda della classe che ancora è l’unica squadra ad essere imbattuta.