Senza categoria > Taormina, un punto che sta stretto

Taormina, un punto che sta stretto

Il Taormina sovverte i pronostici e conquista un buon punto nel turno casalingo contro il blasonato Siracusa. A dire il vero il pareggio è un risultato che sta stretto ai biancazzurri che per le tante occasioni create, avrebbero senz’altro meritato di più. Padroni di casa in maglia gialla e calzoncini azzurri, Messina, siracusano di nascita, indossa la fascia di capitano.

Cronaca
E’ il Siracusa, sostenuto da un centinaio di tifosi, a premere per primo sull’acceleratore: al 4’ Bonarrigo sfiora la traversa dai venti metri. Il Taormina risponde dopo due minuti con Mangano che raccoglie l’invito di Messina e da posizione defilata impegna Russo. Al 32’ gli aretusei trovano il vantaggio con Bonarrigo che trasforma un rigore, concesso dall’arbitro per fallo di Ulma su Peluso. Il Taormina non si abbatte e nei minuti finali del primo tempo si getta in avanti alla ricerca del pari. Al 43’ Messina prova la conclusione di potenza su calcio di punizione, Russo manda in corner con l’aiuto della traversa. Al 45’ Muscolino serve Mangano che da ottima posizione manda alto. Dopo tre minuti di recupero termina la prima frazione di gara.
I biancazzurri, nella ripresa, crescono vistosamente, riuscendo a mettere la museruola a uno spento Siracusa, pericoloso solo al 50’ con un tiro a spiovente di Spampinato deviato in angolo da Vecchio. De Cento prova un assetto più offensivo facendo entrare al 73’ l’attaccante Barberi al posto di Mancuso. Il goal del pareggio arriva al 77’ con Ulma,che su punizione disegna una parabola imprendibile per il giovane Russo. Grande gioia per il difensore biancazzurro che castiga la squadra della sua città. La rete galvanizza Filistad e compagni che negli ultimi dieci minuti sfiorano più volte il colpaccio: al 85’ il tiro di Barberi viene murato dalla difesa, sulla ribattuta Mangano non riesce a ribadire in rete, complice un prodigioso intervento della retroguardia ospite. Sul successivo corner ancora Mangano sfiora la rete da pochi passi. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero, ma il risultato non cambia.

La prestazione odierna permetterà agli uomini di De Cento di preparare con serenità la trasferta di Misterbianco, in programma sabato prossimo nell’anticipo della 4^ giornata del campionato di Eccellenza.

Tabellino
Taormina – Siracusa 1-1
Marcatori32’ Bonarrigo (rig), 77’ Ulma
Taormina: Vecchio, Porchia, Bruno, Messina, Filistad, Ulma, Mancuso (73’ Barberi), D’Emanuele, Muscolino (84’ La Corte), Laquidara, Mangano. All. Rosario De Cento.
Siracusa: Russo, Peluso (70’ Chiarello ), Miraglia, Di Mauro, D’Angelo, Matinella, Montalbano (58’ Bufalino), Napoli, Mastrolilli, Bonarrigo, Spampinato (70’ Lentini). All. Orazio Pidatella.
Arbitro: Antonio Fabiano della sezione di Catanzaro. Assistenti: Filippo Scannella e Nicola Miceli della sezione di Caltanissetta.
Ammoniti: Filistad, La Corte, Laquidara, Montalbano, Spampinato, D’Angelo
Espulsi: nessuno
Recupero: 3’ e 5’