Senza categoria > Il Palermo sconfittto dal Milan

Il Palermo sconfittto dal Milan

Il Milan ritorna a vincere e convincere contro il Palermo, battuto 3-0 a San Siro in una partita a senso unico e caratterizzata, oltre che dai gol di Nocerino, Robinho e Cassano, da un’ottima prestazione di Zlatan Ibrahimovic.
Allegri non ha Boateng squalificato ma ritrova Robinho e lo piazza subito alle spalle di Cassano ed Ibra. Il Milan inizia subito a far girare bene il pallone , con Cassano che non sfrutta per due volte occasioni nate da rimpalli, graziando il Palermo. Anche Ibra speca una chance a tu per tu con Tzorvas, partendo in fuorigioco ma, nonostante l’uscita dal campo di un acciaccato Thiago Silva, per i rossoneri sembra la serata giusta per sbloccarsi ed infatti poco dopo la mezz’ora il gol arriva: Nocerino, da ex, gonfia la rete a porta vuota su sponda di Aquilani. Il Palermo, con un evanescente Miccoli in avanti, non reagisce e torna negli spogliatoi sotto 1-0.

Mangia nella ripresa inserisce Alvarez proprio al posto del capitano ma come si suol dire i buoi sembrano scappati e al cinquantacinquesimo Robinho corona un’ottima prestazione sfruttando un assist di Ibrahimovic per il 2-0. Otto minuti dopo ci pensa Cassano a chiudere i conti, dopo una bella discesa di Abate sulla fascia destra. Per la gioia degli spettatori di San Siro di fede rossonera, il Milan continua a dare spettacolo, con Ibrahimovic che cerca senza fortuna gloria personale, sfiorando per due volte la traversa. Allegri dà spazio anche ad El Sharawy ma nel finale il risultato non cambia più e i padroni di casa possono festeggiare una bella vittoria con cui si rilanciano in campionato dopo un avvio stentato.