Beni culturali siciliani in rete entro l’anno

Beni culturali siciliani in rete entro l’anno

Entro la fine del 2011 sarà operativo il Sistema informativo museale. Con la versione beta sarà possibile acquistare onine i biglietti di ingresso del Museo archeologico di Aidone, dove è custodita la Dea di Morgantina, e della Villa romana del Casale in coincidenza con la sua apertura. In seguito il servizio sarà esteso anche ad altre strutture.
La realizzazione del progetto ha comportato un lavoro di equipe tra le strutture amministrative dei dipartimenti regionali dei Beni Culturali e dell’Identita’ Siciliana, del Bilancio e Tesoro, nonché della tesoreria regionale di Unicredit. Il portale, nella sua versione definitiva, permetterà di avere tutte le informazioni sul sistema museale e archeologico regionale con virtual tour dei siti, itinerari tematici, presentazione delle collezioni custodite ed esposte al pubblico e offrirà una guida all’interno dei musei a cui si potrà accedere con gli ormai comuni apparati telefonici quali IPhone, IPad e altri sistemi dotati di connettività wireless o di semplice fotocamera. Si passera’ cosi’ a un sistema di comunicazione web strutturato, omogeneo e integrato.