Senza categoria > Ripresa l’attività eruttiva dell’Etna

Ripresa l’attività eruttiva dell’Etna

Dopo le fontane laviche della scorsa settimana questa è ripresa l’attività dell’Etna con un’altissima colonna di fumo, visibile fin dalle coste joniche della Calabria.
In seguito alla ripresa dell’attività eruttiva dell’Etna lo spazio aereo è chiuso ad arrivi e partenze all’aeroporto di Catania
L’Unità di crisi dell’Aeroporto Internazionale di Catania Fontanarossa riunita dalle 10 di stamani in seguito alla ripresa dell’attività vulcanica dell’Etna e all’emissione in atmosfera di una colonna di cenere di notevoli dimensioni ha deciso di predisporre una apertura limitata dello spazio aereo.
Sono previsti 6 movimenti l’ora per gli arrivi fino alle 23.20, mentre le partenze sono svincolate e saranno gestite a seconda della disponibilità dello spazio aereo. Inevitabili i ritardi.
I passeggeri potranno informarsi sulla stato dei voli consultando le compagnie aeree.
Ritardi e modifiche all’operativo sono riportati anche sul sito www.aeroporto.catania.it nella sezione Informazione Voli aggiornato in tempo reale e consultabile anche dai dispositivi mobili Iphone e Ipad. Eventuali variazioni, causate dall’attività del vulcano e da mutate condizioni meteo, saranno tempestivamente comunicate sul sito e agli organi di informazione.
L’unità di crisi resta riunita per monitorare la situazione.