Senza categoria > A Palermo abiti ispirati al Gattopardo

A Palermo abiti ispirati al Gattopardo

In occasione della lettura di Luigi Lo Cascio di alcuni brani tratti da “Il Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa, il 3 maggio, nel Foyer del Teatro Massimo, sar├á allestita una mostra realizzata dall’Accademia di Belle Arti di Palermo dal titolo “L’immagine sensibile: abiti da scena e collezioni di gioielli ispirati al film Il Gattopardo di Luchino Visconti”.
La mostra e’ curata da Sergio Pausig, Francesca Pipi e Vittorio Ugo Vicari, docenti dell’Accademia. Cosi’ come ricorda il Sindaco Diego Cammarata nell’introduzione al progetto, in questa lettura si realizza uno “straordinario collegamento fra testo scritto e suggestioni recitative, legati non solo alla nostra citta’ ma alla sua storia”. L’evento si inserisce nell’ambito delle celebrazioni nazionali per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia (1861-2011), promosse dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ed e’ segnalato dalla presenza del logo ufficiale, recante tre bandiere tricolore simbolo degli altrettanti giubilei nazionali (1911, 1961 e 2011). Il progetto rientra tra le attivita’ celebrative che si stanno realizzando in tutto il Paese.