Senza categoria > Moltalbano non deve morire

Moltalbano non deve morire

“Per me Montalbano era morto al secondo romanzo”. Andrea Camilleri, ospite di Fabio Fazio di “Che tempo che fa”, rivela che la sua volont├á era quella di terminare la serie del commissario Montalbano dopo il secondo libro, ma che ├Ę stato “ricattato” dal suo editore.
In realt├á il ricatto ├Ę una semplice legge del mercato, alla quale Camilleri ├Ę dovuto sottostare, ovvero ogni volta che esce un Montalbano, tutti i romanzi di Camilleri anche se di trent’anni fa vengono ristampati…

Lo scrittore siciliano ha pubblicato lo scorso 25 marzo il suo ultimo romanzo, Il nipote del Negus e nello studio di “Che tempo che fa” svela qualche anticipazione sul nuovo episodio della saga di Montalbano, che si intitoler├á “La caccia al tesoro”, a partire dal fatto che il commissario “rischia la pelle, per la prima e unica volta in vita sua”.