Senza categoria > Orient Express acquista due hotel storici

Orient Express acquista due hotel storici

Sempre più ambita e ricercata,Taormina fa gola a tanti operatori commerciali ed anche le dinamiche di investimento sono evidentemente orientate in tal senso. Taormina sta vivendo una nuova primavera. La perla dello Stretto è una delle poche realtà che, in piena recessione, riesce ad andare contro corrente.
La prossima stagione di “Taorminarte”, di recente chiusa nei suoi aspetti esecutivi dal Sindaco Passalacqua, è ancora il fiore all’occhiello del territorio, ma il settore degli hotel di lusso è più di un barometro per capire cosa stia accadendo nella parte più meridionale dello Stretto.

Accanto allo storico “San Domenico” – rinato a nuova vita grazie all’impulso di uno dei più autorevoli manager di settore operanti sul territorio, Aleksandr Markovic – altre due strutture storiche: il Timeo ed il Sant’Andrea, di proprietà del gruppo Franza, sono passati di mano e sono stati acquistati dalla catena statunitense “Orient-Express hotel”, già titolare del “Cipriani” di Venezia dello “Splendido” di Portofino, del “Caruso” di Ravello e del “Villa San Michele” di Firenze.

L’operazione – per la quale è stato siglato un preaccordo che verrà ratificato entro fine mese – ha un costo complessivo di 81 milioni di euro ai quali andranno aggiunti altri 11 per la ristrutturazione delle strutture.