Alla scoperta della dolce Sicilia

Alla scoperta della dolce Sicilia

L’influenza della cultura araba ha lasciato in Sicilia profonde tracce non solo nell’architettura, ma anche nella cucina e, in particolare, nell’arte dolciaria. Un viaggio in Sicilia consente di scoprire nei sapori di un cannolo di ricotta, di una cassata o di un gelato, le millenarie stratificazioni lasciate da tutti i popoli che hanno attraversato l’isola.
Gli aspetti pi├╣ evidenti del carattere della pasticceria siciliana sono soprattutto due: le profonde radici arabe e il successivo sviluppo nel chiuso delle cucine conventuali, infatti alcune ricette fondamentali sono arrivate ad esempio dai Monasteri della SS. Annunciata di Patern├▓ e di Santa Chiara a Noto. Anche se oggi si ritrova il frutto di queste lontane esperienze in tutte le pasticcerie dell’isola, alcune localit├á si distinguono per lavorazioni particolari legate alla tradizione.

Nei dintorni di Taormina potrete degustare la famossisima granita siciliana, la deliziosa pignoccata ma anche gelati al pistacchio, cannoli, cassate e paste di mandorle… da non perdere.