Senza categoria > Lutto nel mondo della musica

Lutto nel mondo della musica

Si ├Ę spento marted├Č sera dopo una lunga malattia il cantante e autore Mino Reitano.
Calabrese d’origine e interprete della canzone nazional popolare, Reitano inizi├▓ la sua carriera da giovanissimo, ricevendo riconoscimenti e realizzando concerti in tutto il mondo. La sua ├Ę la storia del riscatto di un ragazzo meridionale e povero, ma animato da grandi intenzioni.
Emigrato con i fratelli in Germania negli anni ’60, ad Amburgo si era esibito nello stesso locale dove cantavano i Beatles. Dal debutto a Castrocaro nel ’66, ├Ę stato uno dei grandi frequentatori di Canzonissima, ha partecipato quattro volte al Festival di Sanremo e a svariati show televisivi. Il suo debutto al Festival risale al 1967, con una canzone di Lucio Battisti, “Non prego per me”.
Nel ’68 arriv├▓ in cima alla hitparade con “Avevo un cuore che ti amava tanto”; grande successo ebbe anche “Una chitarra cento illusioni”, mentre nel ’71 vinse il Disco per l’Estate “Era il tempo delle more”.
L’ultima canzone nota ├Ę del 1989, “Italia”, presentata a Sanremo. Da allora ├Ę stato soprattutto un personaggio televisivo.