Senza categoria > Bimbi siciliani obesi e senza regole

Bimbi siciliani obesi e senza regole

Il 17% dei bambini siciliani è a rischio salute, il 24% supera abbondantemente il peso forma. Secondo uno studio diffuso dall’assessorato regionale alla Sanità, solo il 50% dei ragazzini fa una colazione qualitativamente adeguata e lo sport pomeridiano, mentre più di 2 bambini su 5 trascorre molte ore davanti a TV e videogiochi.
Questi sono alcuni dei risultati che sono emersi dall’indagine “OKkio alla Salute”, realizzata dal dipartimento osservatorio epidemiologico regionale con i dipartimenti di prevenzione delle Ausl siciliane, per valutare il livello di sovrappeso e di obesità e le abitudini nutrizionali nei bambini delle terze elementari.

Lo scopo dello studio è programmare interventi di prevenzione delle malattie a componente nutrizionale nel territorio.

L’obesità in età infantile è uno dei problemi di salute rilevanti della Sicilia per questo il Centro di controllo delle malattie del ministero della Salute, nell’ambito del ‘Piano nazionale di prevenzione’ del soprappeso – obesità, ha promosso un’indagine nazionale di sorveglianza nutrizionale nei bambini, coordinata dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità. Hanno partecipato all’indagine 99 scuole, e 1.897 bambini a cui sono stati soomministrati quattro questionari.