Senza categoria > Museo archeologico verso un futuro

Museo archeologico verso un futuro

Il museo archeologico di Badia Vecchia a Taormina potrebbe riacquistare nuovamente il proprio splendore che purtroppo negli ultimi anni ha gradualmente perso, fino a quasi scomparire. Tanto da far lamentare i turisti per la inadeguata segnaletica stradale…
Molti turisti e appassionati di storia continuano ogni giorno a chiedersi, invano e sconsolati, dove sia ubicato di preciso quel sito che versa ormai da tempo in una sorta di “isolamento”. L’antico edificio del tardo periodo Trecentesco, posizionato lungo la circonvallazione, rimasto al centro delle lamentele pubbliche sarà finalmente oggetto di attenzione dell’amministrazione che tenderà a valorizzarlo nei prossimi mesi.

Infatti non tutti sanno che il Museo archeologico di Taormina conserva i reperti rinvenuti negli scavi dal 1984 al 1998, vasi in maiolica del ‘600, prodotti di oreficeria del periodo greco – bizantino e la stupenda statua della sacerdotessa di Iside, risalente al II secolo d.C., esempio tangibile del culto di Iside e Osiride a Taormina. Inoltr l’Antiquarium comprende due sale che raccolgono all’interno reperti archeologici prelevati nei dintorni della città, tra i quali una statua rappresentante un vincitore di corsa di cavalli dei giochi olimpici, la “Tavola degli Strateghi” che elenca i nomi degli amministratori cittadini della giustizia, la “Tavola dei Ginnasiarchi” che comprende i nomi dei magistrati che avevano il compito di amministrare il Ginnasio.

Consigliamo a tutti gli appassionati di storia e di archelogia di visitare il museo, di seguito alcune informazioni utili:

Museo archeologico di Taormina
Palazzo della Badia Vecchia
Via Circonvallazione, 30
Tel. 0942 620112
Apertura 09,00/13,00 – 16,00/20,00