Senza categoria > Il Treno dell’Arte

Il Treno dell’Arte

Il Treno dell’Arte partito è ieri da Roma Termini e che in 22 fermate da svolgersi fino al 10 novembre, data nella quale il treno terminerà la sua corsa alla Stazione Centrale di Milano, viaggerà in tutta Italia portando letteralmente capolavori di cinque secoli d’arte italiana incontro alla gente, ai migliaia di visitatori che già lo scorso anno hanno partecipato a questa strepitosa iniziativa che non ha precedenti, almeno in Italia.
All’interno dei sei vagoni che compongono il Treno dell’Arte, cinque secoli di arte italiana da Tiziano alla Street Art.
Nel Museo viaggiante sono esposte centoventi opere di Tiziano, Tiepolo, Fattori, Boccioni, Sironi, De Chirico, Morandi, Fontana, Vedova, Rotella e molti altri importanti artisti. Tutti i capolavori provengono da collezioni private e, in alcuni casi, non sono mai stati esposti al pubblico. Un motivo in più per inseguire il Treno nella città più vicina alla propria.
L’evento nasce dal coraggio di una idea che lo scorso anno si è realizzata in collaborazione con Trenitalia. Il progetto era ambizioso e presentava non poche difficoltà che però non fermarono gli organizzatori e, oggi, il Treno dell’Arte è entrato a fare parte della Storia della Comunicazione. Lo scorso anno, nonostante l’iniziativa non fosse stata propagandata con una campagna pubblicitaria su larga scala, furono 61.000 i visitatori del Treno dell’Arte collocandolo al quarto posto fra tutti i Musei Nazionali. Tutto ciò grazie anche al coinvolgimento e all’impegno della RAI che diede molto spazio all’iniziativa. Quest’anno le previsioni dicono di un bilancio finale ancora più lusinghiero in termini di presenze.
L’itinerario è il seguente (per i dettagli si può visitare il sito www.trenodellarte.it):
Roma – Benevento – Avellino – Salerno – Messina – Palermo – Trapani – Siracusa – Caltanisetta – Catania – Crotone – Taranto – Lecce – Brindisi – Bari – Campobasso – Isernia – Ancona – Rimini – Bologna – Bergamo – Milano.
E’ stato dato molto spazio specialmente alle stazioni del sud e, in particolar modo, a quelle siciliane in un’ottica di coinvolgimento di chi, per lontananza fisica, è impossibilitato a recarsi nelle città dove generalmente si svolgono i grandi eventi e le grandi mostre.
L’ingresso al treno è gratuita!

LE TAPPE SICILIANE

Lunedì 8 Ottobre Messina 09.00 / 20.00
Martedì 9 Ottobre Messina 09.00 / 18.30
Mercoledì 10 Ottobre Palermo 09.00 / 20.00
Giovedì 11 Ottobre Palermo 09.00 / 20.00
Venerdì 12 Ottobre Palermo 09.00 / 17.30
Sabato 13 Ottobre Trapani 09.00 / 20.00
Domenica 14 Ottobre Trapani 09.00 / 13.30
Lunedì 15 Ottobre Siracusa 09.00 / 20.00
Martedì 16 Ottobre Siracusa 09.00 / 14.00
Mercoledì 17 Ottobre Caltanisetta 09.00 / 20.00
Giovedì 18 Ottobre Caltanisetta 09.00 / 17.30
Venerdì 19 Ottobre Catania 09.00 / 20.00
Sabato 20 Ottobre Catania 09.00 / 20.00