Senza categoria > Supermarecross, successo ed emozioni a Giardini

Supermarecross, successo ed emozioni a Giardini

EVENTI – Una domenica di sport e spettacolo a Giardini Naxos per la seconda prova del Campionato Italiano Supermarecross. Oggi, nello splendido scenario della Baia di Giardini, circa 100 piloti si sono dati battaglia sul tracciato “Arena di Naxos” regalando grandi emozioni al numerosissimo pubblico assiepato lungo i 900 metri del tracciato ricavato in riva allo Jonio.

I più grandi campioni del motocross su sabbia del panorama nazionale hanno deliziato i circa 4000 spettatori con numeri di alta classe e prodezze che hanno strappato numerosi applausi. Un susseguirsi di gare dall’esito sempre aperto fino al traguardo finale.
Emozioni a raffica regalate dai centauri giunti a Giardini Naxos da tutta Italia per la tappa siciliana del Supermarecross organizzata dal Motoclub Taormina di Marco Mainardi con la collaborazione del Moto Club Lanteri e con la supervisione della FX Action, la struttura toscana promoter nazionale per conto della FMI del Supermarecross.
Nella MX1 il campione d’Italia Stefano Dami, alla fine di una lotta serrata con Alessandro Cinelli, ha vinto la classifica assoluta. Il pilota piemontese ha preceduto l’altro tricolore Cinelli; ha completato il podio l’idolo di casa, il catanese Vincenzo Lombardo.
La MX2 ha visto il dominio incontrastato del campione europeo e figlio d’arte, Marco Maddii. Alle sue spalle Mauro Fiorgentili e Aldo Dotti.
Entusiasmo alle stella per la finale Supercampione, valida per il 6° Trofeo “Coast to Coast” – Memorial Giorgio Valentino. Marco Maddii ha sfiorato l’impresa ma Alessandro Cinelli su Honda ha tagliato per primo il traguardo. Al terzo posto Marco Alimento su Suzuki. Ha pagato la stanchezza il catanese Lombardo che ha chiuso al sesto posto.
Nella Minicross il toscano Alessandro Albertoni ha bissato il successo della prima prova svoltasi ad Anzio.
Anche il Campionato Italiano Supermarecross ha ricordato con un minuto di silenzio Filippo Raciti, l’ispettore di Polizia morto tragicamente a Catania durante il derby di calcio siciliano Catania – Palermo.