Primo piano > Vittoria all’esordio dell’F24 Ghibellina: 4 a 2 a Cefalù

Vittoria all’esordio dell’F24 Ghibellina: 4 a 2 a Cefalù

Nella prima giornata del Campionato Regionale Sicilia di Serie C di Calcio a Cinque Femminile, l’F24 Ghibellina di Messina espugna il parquet del “Palatricoli” di Cefalù, superando per 4 a 2 la formazione locale dell’Atletico. Le peloritane scendono in campo con la massima concentrazione, consapevoli della qualità delle avversarie di turno e decise a vincere l’emozione sin dal primo minuto.
E’ però l’Atletico a passare all’ 8′ con Collura, abile a battere in uscita il capitano Adriana Caristi capace di opporsi con sicurezza in due precedenti offensive. La risposta delle viola non tarda però ad arrivare, con le marcature di Angela Furnari al 12′ e di Elisabetta Borghese al 19′. Sebbene ancora lontane dai perfetti sincronismi, le ragazze allenate da Massimiliano Drago mostrano grande caparbietà in campo e chiudono la prima frazione di gioco sul 2 a 1, grazie soprattutto alla buona difesa di Nenzy Amalfa e di Caterina Scianò.
L’F24 Ghibellina continua a rendersi pericoloso anche nella ripresa, andando vicino al gol per ben due volte in pochi secondi con Furnari. Il Cefalù riesce a pareggiare al 46′ con una rete di pregevole fattura di Fazzello, ma al 50′ la “sempreverde” Furnari sigla il nuovo vantaggio delle messinesi con un preciso diagonale dal limite destro dell’area di rigore.
A questo punto la giovane Adelaide Famà, subentrata tra i pali al posto di Caristi, sale in cattedra neutralizzando al 52′ un penalty concesso alle padrone di casa e blindando il vantaggio ospite in altre due occasioni. Poco prima del triplice fischio finale un’inesauribile Gessica Andaloro firma il definitivo 4 a 2 per la squadra del presidente Stello Bruschetto, che con questo successo acquista maggiore fiducia nei propri mezzi, pur mantenendo un atteggiamento di estrema prudenza.
Queste le parole di mister Drago al termine del match: “La stagione è finalmente iniziata e sono contento di tornare a casa con i tre punti. La vittoria di oggi non è sinonimo di forza perché è fondamentale confermarsi nelle prossime uscite, ma le qualità non mancano e non verranno minate nemmeno in caso di sconfitta. Abbiamo un gruppo di ragazze in crescita che deve ancora lavorare sotto tutti gli aspetti, ma sono sicuro che con l’impegno e con il sacrificio potremo toglierci tante belle soddisfazioni durante questo torneo, che si preannuncia affascinante sin dalle primissime battute”. Nel prossimo incontro l’F24 Ghibellina ospiterà lo Sporting Futsal Vittoria, compagine candidata alla promozione nella massima serie con giocatrici di caratura elevata nel proprio organico. Calcio di inizio domenica 28 settembre alle ore 17, sul rettangolo di gioco del centro sportivo “Il Limoneto” di Mili.