Primo piano > Calcio a Cinque Femminile: E’ l’ora delle “Viola”

Calcio a Cinque Femminile: E’ l’ora delle “Viola”

Parte il conto alla rovescia per il via al Campionato 2014 – 2015 di Serie C Regionale Sicilia di Calcio a Cinque Femminile, torneo che vedrà impegnate quattordici società isolane in un girone unico. Ai nastri di partenza, tra compagini consolidate e nuove realtà, c’è anche l’F24 Ghibellina di Messina, sodalizio sportivo sorto in quest’estate per volontà del suo “patron” Carmine Coppola.

La storica bandiera del F.C. Messina si sta prodigando con entusiasmo per ben figurare in un’avventura sportiva per lui del tutto inedita, insieme al neo presidente Stello Bruschetto. Tra i principali propositi il conseguimento di risultati positivi in questa prima annata, la ricerca di personalità talentuose e la possibilità di dare continuità e solidità al progetto societario anche nelle prossime stagioni, il tutto in modo concreto ed oculato.

Presso il Centro Sportivo “Football 24″ del Rione San Licandro di Messina fervono dunque i preparativi per una stagione che si preannuncia molto impegnativa per il tasso tecnico delle compagini partecipanti.

Il tecnico Massimiliano Drago, il vice e preparatore atletico Paolo Pietro Comandé ed il preparatore dei portieri Giuseppe Arena compongono l’affiatato terzetto già in opera tra le file della Parrocchia Ganzirri, terzetto al quale da quest’anno si affianca Luciano Rizzo, figura di indiscusso valore nel calcio messinese con esperienza quarantennale nell’allenamento degli estremi difensori.

A completare lo staff la giovane Adele Mondello, nelle vesti di accompagnatrice ufficiale della squadra, ed Angelo Quattrocchi, in qualità di collaboratore medico sanitario.
Le ragazze della nuova rosa hanno mostrato grande motivazione durante la preparazione tecnico – atletica e sono sempre più desiderose di mettersi in gioco in una categoria così competitiva.

Alla grande sicurezza tra i pali del capitano Adriana Caristi e della giovane Adelaide Famà si aggiungono la grinta della laterale Gessica Andaloro e l’esperienza del pivot Angela Furnari, tutte militanti o con trascorsi nella Parrocchia Ganzirri. Il laterale Chiara Leonardi, ex Sant’Alessio, e l’universale Federica Pepe mostrano carattere da vendere, mentre il centrale Nenzy Amalfa ed il laterale Elisabetta Borghese, nella passata stagione all’A.S. Venetico, hanno le carte in regola per diventare autentiche sorprese di questo torneo ormai alle porte.

Gli ultimi arrivi in ordine di tempo sono quelli del centrale Caterina Sciano’ e del laterale Catia Basile, entrambe provenienti dall’Acquedolcese, e dell’universale Alessandra Rinaldo, lo scorso anno in forza al Montagnareale, a dare ulteriore qualità ad un organico in crescita.

Domenica 21 settembre la squadra viola esordirà sul parquet di Cefalù contro l’ostica formazione locale dell’Atletico, che ha ben impressionato nello scorso campionato mettendo spesso in difficoltà anche le prime della classe: fischio di inizio al “Palatricoli” alle ore 17.