Primo piano > Robin Williams lascia un meraviglioso ricordo di se

Robin Williams lascia un meraviglioso ricordo di se

Lascia a 63 anni la scena nel modo meno bello per chi ha avuto una carriera brillante come la sua, ma la depressione lo ha avvolto nella sua spire. Sia per le sue interpretazioni che per la sua comicitĂ , l’attore Robin Williams resterĂ  immortale nel cuore del pubblico che lo ricorderĂ  per sempre per la sua semplicitĂ  e capacitĂ  di trasmettere emozioni.

Robin è stato Mork, extraterrestre umanoide che faceva divertire e ridere, il simpatico papĂ -mammo in “Mrs. Doubtfire”, lo scienzato un po’ matto in “Flubber”, il bambino risucchiato dal gioco “Jumanji”, il papĂ -PeterPan in “Hook Capitan Uncino” o il robot con sentimenti d’oro in “L’Uomo bicentenario”. Le sue interpretazioni drammatiche hanno davvero toccato l’animo del pubblico come in “Good Morning Vietnam”, “Risvegli”, “Patch Adams” o “Will Haunting – Genio Ribelle” interpretazione per la quale ha ottenuto un premio Oscar.

Nell’interpretazione del docente di letteratura nel film “L’attimo fuggente”, il cult della sua carriera e forse simbolo della sua intera vita professionale, ha smosso le coscienze di molti e ha posto l’accento su ciò che è davvero essenziale nella vita di tutti, poter essere se stessi e non uniformarsi alla massa.