Musica > Franco Battiato, 70 anni e un futuro “notevole”

Franco Battiato, 70 anni e un futuro “notevole”

Bloccato nella sua casa di Milo a causa della rottura del femore, Franco Battiato “festeggia” i suoi 70 anni lavorando al mega box antologico con la sua opera omnia film, documentari, opere compresi, più due inediti e una cover. Sono passati quasi 50 anni dalle sue prime esperienze musicali a Milano, dal suo primo contratto discografico ottenuto grazie al suo grande amico Giorgio Gaber che tra l’altro, insieme a Caterina Caselli, (i due conducevano il programma “Diamoci del tu”) ha ospitato, nel 1967, la sua prima apparizione televisiva. Lungo questi decenni Franco Battiato ha costruito un percorso davvero unico nel panorama italiano. Un ironico libero pensatore che ha praticato l’arte della provocazione e che ha avuto pure una breve esperienza come assessore alla Regione Sicilia con la giunta Crocetta, durata da novembre 2013 a marzo 2014 e finita in modo a dir poco burrascoso.