Musica > Roberto Michelangelo Giordi – La grande fuga (Radio Date: 17-06-2014)

Roberto Michelangelo Giordi – La grande fuga (Radio Date: 17-06-2014)

Il nuovo singolo dell’artista napoletano sfodera trascinanti groove pop-soul, melodie raffinate dal respiro estivo e graffianti liriche d’autore.

Dopo gli apprezzati “Con il mio nome” (Oddtimes/Egea) e “Gli amanti di Magritte” (Maremosso), Giordi compie un ulteriore passo avanti nella sua ricerca estetica di un’alchimia capace di coniugare colto e popolare, fruibilitĂ  e impegno, intrattenimento e arte.

La grande fuga rivendica l’urgenza di riscoprire la centralità dell’individuo in un tempo che ci vorrebbe schiavi di macchine, statistiche e convenzioni sociali, ristabilendo il primato dell’Uomo sull’Economia.

“Non discuto i vantaggi del benessere / ma mi sento meglio se mi sento male”, canta Giordi a tempo di danza con un’ironia e una consapevolezza disarmanti.

La produzione esperta e impeccabile di Gigi De Rienzo (Pino Daniele, Irene Grandi, Edoardo Bennato, Teresa De Sio, Eduardo De Crescenzo…) esalta la componente ritmica del brano attraverso un accurato lavoro sulla dinamica e dĂ  respiro alla melodia, definendo nuovi orizzonti per il pop d’autore.

Il brano è accompagnato da un videoclip surreale e visionario, ricco di suggestioni, citazioni e coloriture vintage, diretto da Cristiano Delvaux Christopharo (già autore per Giordi del video La via del deserto).

La grande fuga, disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali, anticipa il nuovo lavoro discografico del cantautore, Il Soffio, previsto per il prossimo autunno.