Musica > Sirio Martelli – Vivere in eterno (Radio Date: 05-05-2014)

Sirio Martelli – Vivere in eterno (Radio Date: 05-05-2014)

Sirio Martelli nasce a Firenze nel quartiere di Campo di Marte, l’8 novembre del 1979, dopo aver ricevuto in regalo una vecchia chitarra e un registratore a quattro piste, comincia da adolescente l’esplorazione della musica con le sue prime composizioni.

Nei primi anni 2000 entra a far parte come voce solista nel gruppo toscano “Ultraviolet” e nel 2009 un suo brano “Che ne sai di me” partecipa a Sanremo Giovani, interpretato da Barbara Gilbo e Massimo Ranieri, col tempo la creatività di Sirio si fonde sempre meglio con l’esperienza del Maestro Giancarlo Bigazzi e all’inizio del 2010, grazie alla collaborazione dell’arrangiatore Matteo Giannetti, viene selezionato il repertorio di canzoni per il progetto del primo album, dal nome “Inutilmente Utile”.

Inutilmente utile è un progressivo andamento di passioni e doti diverse tra loro; un’idea diventata disco e un sincero incontro di anime: Sirio Martelli, Giancarlo e Giovanni Bigazzi, che confluiscono in un unico progetto fedele alle emozioni tra ironia sociale e sentimento interiore.

“Vivere in eterno” è il nuovo singolo ed è forse tra i brani più attuali dell’album, leggero malinconico e positivo, che ironizza su fatti, costume e luoghi comuni radicati da tempo nel nostro strano ma pur sempre “bel paese”.