Musica > L’ame Noire – Lo Specchio (Radio Date: 03-04-2014)

L’ame Noire – Lo Specchio (Radio Date: 03-04-2014)

“Lo Specchio” è il primo singolo tratto dall’omonimo nuovo album
Atteso esordio per la band cuneese, con il suo rock grezzo e potente che descrive l’amore nella sua forma più elevata e pura

LO SPECCHIO: Prendendo spunto dalla filosofia di Platone (in particolare: “il mito della caverna”), Arthur Schopenhauer e dagli scritti di Jorge Luis Borges (“Finzioni”, “L’Aleph” ), la band vuole analizzare le emozioni di un individuo che, essendo consapevole della vacuità e dell’inattendibilità del mondo sensibile (percepito come sogno incontrollabile ed innato, quindi falso), cerca disperatamente uno squarcio nel velo di maya, in modo da riuscire ad osservare la realtà per quello che effettivamente è.

Il brano è stato registrato presso gli studi Et-Team di Parola di Fontanellato (Parma) da Ettore Diliberto, Anna Portalupi ed Alex Polifrone. La masterizzazione del brano è stata curata da Simon Gibson presso gli Abbey Road Studios di Londra. Le orchestrazioni sono interamente curate da Ettore Diliberto.

Il 21 febbraio 2014 il brano “Lo Specchio” vince il premio della critica radiotelevisiva durante il Gran Galà della Milano Sanremo della Canzone Italiana 2014, a cura della REA (Radiotelevisioni Europee Associate).

L’Ame Noire è una band che propone un rock grezzo e potente, sostenuto da forti melodie e testi struggenti e malinconici. Il gruppo cuneese, tratta i temi della solitudine esistenziale, dell’incomunicabilità, fino a scoprire i veli di un pessimismo originato dall’ineluttabile bisogno d’amore che risiede in ogni individuo.

L’Ame Noire è un progetto per chi comprende l’amore nella sua forma più elevata e pura. Il sacrificio, il dolore e la morte sono tra i volti dell’unico sentimento che domina il mondo, l’amore appunto.

L’Ame Noire è un progetto, dunque, di amore e morte, di tiepida luce e di insondabile buio.