Musica > Swedish House Mafia – Leave The World Behind (Radio Date: 10-01-2014)

Swedish House Mafia – Leave The World Behind (Radio Date: 10-01-2014)

Milano, 10 gennaio 2014. Verrà presentato il prossimo marzo al South by Southwest Music Conference and Festival (SXSW), il festival musicale e cinematografico che dal 1987 si svolge a Austin in Texas, “‘Leave The World Behind’, il film documentario che racconta la storia del successo degli Swedish House Mafia, il trio di DJ superstar scioltosi all’apice del successo.

Questo speciale documentario musicale diretto da Christian Larson e con la produzione esecutiva di Jonas Äkerlund concentra il racconto dal momento dello scioglimento degli SHM per proseguire poi con la testimonianza raccolta durante il ONE LAST TOUR, il più grande tour elettronico della storia con oltre 1 milione di biglietti venduti in 1 sola settimana.

Il regista Christian Larson ha catturato i passaggi più importanti, difficili, esaltanti, contrastanti di quel periodo che va tra la decisione di sciogliersi dopo aver raggiunto traguardi inimmaginabili e il momento di salire sul palco del tour che ogni artista sogna nella vita di poter fare.
Il film ovviamente racconta anche un mondo, quello della scena EDM, che negli ultimi anno ha conquistato tutte le classifiche, raccontandone aspetti inediti.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito http://leavetheworldbehind.com mentre è possibile vedere il trailer del film su http://swedishou.se/Clipone

Nati nel 2007 ed esplosi nel 2010, gli SWEDISH HOUSE MAFIA hanno sbancato le classifiche di tutto il mondo con i singoli “One” feat. Pharrell e “Miami 2 Ibiza” feat. Tinie Tempah, entrambi contenuti nell’album “Until One” del 2010 a cui i tre dj e produttori superstar svedesi Axwell, Steve Angello (di origini greche) e Sebastian Ingrosso (di origini italiane) hanno fatto seguire le hit “Save The World” (http://vevo.ly/OJMklQ con oltre 155,000,000 di views) e “Don’t you worry Child” (anche in questo caso oltre 155,000,000 di visualizzazioni per http://youtu.be/1y6smkh6c-0) contenuti in “UnitlNow” (2012) totalizzando in pochissimi anni oltre 10 milioni di singoli e 1 milione di album venduti. Infinite le collaborazioni e i remix di brani di artisti come Madonna, Usher, Eurythmics, Kylie Minogue, Justin Timberlake, Moby, Royksopp e altri.