Musica > Riccardo D’avino – E fine non avrà (Radio Date: 00-00-0000)

Riccardo D’avino – E fine non avrà (Radio Date: 00-00-0000)

Il brano è una riflessione sul ruolo dei “potenti” al giorno d’oggi, siano essi politici, dirigenti o altre figure di potere. Nel brano il cantautore cerca di spiegare come essi siano oggi sempre più distanti dalla gente comune, anche se invece cercano di mostrarsi sempre più vicini ed attenti.

La canzone osserva quanto loro siano attenti all’immagine e al messaggio che vogliono veicolare, mentre nascondono l’incapacità di concretizzare ciò che dicono.

Un brano più che mai attualissimo sia per concetto che per composizione. Pop rock ben realizzato e cantato da una voce fresca e calda allo stesso tempo, ma soprattutto precisa. Strumentali grintosi che fanno da contorno a un ritmo incessante del brano che si sviluppa con un inciso molto orecchiabile ma non scontato.

Riccardo D’Avino è un cantautore proveniente da Rivoli (TO). Dopo varie esperienze in gruppi musicali del torinese, decide a fine 2008 di intraprendere un cammino in veste solista. Registra subito un EP intitolato “New Day”, a cui farà seguito pochi mesi dopo un altro EP, “Fuggire e ritornare”, pubblicato nel giugno del 2009. Dopo aver partecipato ad un provino per il talent show X Factor, nel settembre 2010 il cantautore incontra Guido De Gaetano, produttore dell’etichetta Can Can Music Publishing. De Gaetano, convinto delle potenzialità di Riccardo, decide di metterlo sotto contratto. L’ep “Fuggire e ritornare” viene così ripubblicato dall’etichetta e messo in distribuzione digitale su iTunes (dove rimane per ben tre settimane in testa alla classifica dei download nel gennaio 2011) e sui maggiori digital stores in tutto il mondo. Viene inoltre realizzato un videoclip per il singolo “Due o tre cose che so di te”. Nel 2012 Riccardo viene presentato dalla sua etichetta al 55° Festival di Castrocaro, la cui giuria lo porta alle semifinali della manifestazione. Nell’ottobre 2012, l’etichetta lo presenta inoltre alle selezioni per Sanremo Giovani. Il cantautore nel novembre del 2012 è stato coinvolto nel progetto “Diobò Project”, un team di cantanti provenienti da tutta Italia e dall’estero che hanno prestato la propria voce per “Siamo qui”, brano scritto in memoria del compianto motociclista Marco Simoncelli (scomparso in un tragico incidente durante il moto gp di Sepang) e i cui proventi sono andati interamente in beneficienza all’associazione Marco Simoncelli Onlus. Attualmente è in fase di lavorazione il primo album di Riccardo, la cui uscita è prevista nella primavera del 2014 e il singolo “E fine non avrà” è il primo singolo che anticipa e lancia l’album.