Musica > Leon: Bellissima è il secondo singolo dal suo album d’esordio “Come Se Fossi Dio”

Leon: Bellissima è il secondo singolo dal suo album d’esordio “Come Se Fossi Dio”

Dopo il debutto del cantautore valdostano con un disco dalle sonorità taglienti ecco il nuovo singolo

Lei è magrissima, ma continua a vedersi grassa, vergognosamente grassa. Ora che il ragazzo l’ha lasciata, smette definitivamente di mangiare. Un pezzo struggente in cui amore e distorsione della realtà si uniscono a denunciare i folli criteri estetici di una società malata.

Leon è cresciuto fra la solitudine delle montagne valdostane, nell’estremo angolo nord ovest d’Italia, in una gabbia fatta di montagne, brina e spleen annegato nell’alcool.

Ma non si è mai dato per vinto, non ha mai deposto le armi della creatività, della provocazione, del sarcasmo. Si vis pacem para bellum: guerra alla mediocrità, al politicamente corretto, al conformismo del gregge.

Così Leon si agita come un pazzo nella gabbia per oltre XV anni attività musicale: milita in più di XV gruppi nei quali scrive oltre L canzoni, collabora con decine di artisti valdostani (1) e nazionali (2) , suona in decine di locali tra Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia e calca numerosi festival del nord ovest italiano(3).

Dal MMIX viene affiancato da un profeta dell’Apocalisse musicale, Pietro Foresti, produttore che si è fatto le ossa a Los Angeles (4) e che produrrà il suo primo album solista, dal titolo provocatorio e controverso: “Come se fossi Dio”.

1. Tra i tanti Davide Mancini, Los Bastardos, Elettrocirco, Noir Ensemble Trio, El Negro.
2. Tra cui Alessandro Ranzani dei Movida, Valeria Rossi, Dario Pirovano dei Dari.
3. Tra cui due apparizioni sul prestigioso palco principale di Tavagnasco Rock, nel MMVIII e nel MMXII,
4. Tra i suoi credits Tracii Guns – Guns n’ Roses e L.A.Guns

www.leon-art.it
www.facebook.com/joinleonart
www.youtube.com/user/joinleonart