Musica > Granturismo – Me ne vado al mare

Granturismo – Me ne vado al mare

I Granturismo fanno bella musica dal 2007 e tornano finalmente con il nuovo album “Caulonia Limbo Ya Ya”, mischiando senza alcun timore reverenziale rock e blues, psichedelia e tropicalismo. Come in “Me ne vado al mare”, dichiarazione d’intenti (e prima traccia) di tutto il disco: chitarre sature e tremendamente sixties, batteria sporca. Pochi fronzoli, nessun trucco.

HANNO SCRITTO DEL NUOVO ALBUM DEI GRANTURISMO:

I Granturismo vivono in un mondo deliziosamente vintage e fanno sognare una vita migliore. (Blow Up)

Una rabbia rock felicemente irrisolta, una vitalità rara che ci viene donata a gran velocità, come se una danza, un momento di affanno luminoso, di pacifica irrequietezza, lontano dall’odore stantio di certo neo-cantautorato nato già vecchio. (SentireAscoltare)

Un condensato di melodie accattivanti, ritornelli che ti si fiondano in testa come spine e un sound sporco e tirato. (Osservatori Esterni)