Musica > Alanis Morissette pubblica domani il suo nuovo album di inediti: “Havoc and bright lights”

Alanis Morissette pubblica domani il suo nuovo album di inediti: “Havoc and bright lights”

Domani, martedì 28 agosto, esce “Havoc and bright lights”, il nuovo album di inediti della cantautrice canadese Alanis Morissette.

Un attesissimo ritorno quello di Alanis, che negli anni più recenti si è fortemente dedicata a risvegliare la coscienza civile e a raccogliere fondi per diverse buone cause. “Havoc and bright lights”, quattordici nuove canzoni che, oltre ad uscire in edizione standard, vengono pubblicate in tre diverse edizioni: una speciale con un libretto che contiene i testi tradotti in italiano, un’imperdibile versione deluxe con una registrazione dal vivo a Berlino e in doppio vinile.

Alanis Morissette nel 2010 si è sposata ed ha avuto il suo primo figlio, al quale ha dedicato il singolo “Guardian”, brano che ha scalato le classifiche radio italiane ed è ad oggi stabile nelle prime posizioni. In tutte le sue nuove canzoni la Morissette mette insieme il suo percorso interiore e l’interesse per il sociale, espresso con forza in alcuni brani dell’album come Woman down, Edge of evolution e Celebrity.
Il disco, registrato a Los Angeles, è stato realizzato con Guy Sigsworth (Björk, Madonna, Seal) e Joe Chiccarelli (Tori Amos, Elton John, My Morning Jacket, U2).

Una voce e una personalità, quelle di Alanis Morissette, che hanno attraversato più di vent’anni di musica, raccontando speranze, paure e cambiamenti sociali ed interiori. In questi anni ha collezionato successi e riconoscimenti: 60 milioni di album venduti in tutto il mondo, 7 Grammy Awards e 14 nomination piu’ una ai Golden Globe. Ogni disco ha ricevuto grande plauso da parte della critica.

Quando esplode sulla scena musicale, a metà degli anni ’90, a soli ventun anni, Alanis Morissette lo fa creando un vero e proprio tumulto. Con un solo album di canzoni, Jagged little pill, dove racconta il viaggio spesso accidentato dall’adolescenza all’età adulta, Alanis diventa una superstar in tutto il mondo e una portavoce della sua generazione, restituendo al cantautore il suo ruolo “confessionale” per tutta una nuova generazione di amanti della musica.