Musica > Il pluripremiato regista Spike Lee realizza un documentario su Michael Jackson.

Il pluripremiato regista Spike Lee realizza un documentario su Michael Jackson.

Il film si concentra sul rivoluzionario album BAD e il relativo tour e video per celebrare il 25 esimo anniversario della sua pubblicazione.

New York, NY – Oggi è stato annunciato che il regista pluri candidato agli Oscar, Spike Lee è nelle fasi finali di post-produzione del documentario sull’ album BAD di Michael Jackson e sul suo tour mondiale. Una collaborazione tra l’Estate di Michael Jackson, Sony Music e il regista stesso.

Il progetto è stato girato per le celebrazioni del 25° anniversario dell’album iconico di Michael, che ha battuto tutti i record relativi ai tour mondiali, compreso i rivoluzionari cortometraggi che hanno cambiato la storia della musica.

Più di 40 interviste condotte personalmente da Spike Lee con amici e confidenti di Michael, coreografi, musicisti ed altri collaboratori che insieme svelano la storia di questo progetto attraverso i loro vivi ricordi di com’era lavorare giorno dopo giorno e vivere questo progetto insieme a Michael.

Una racconto su come “BAD” abbia avuto un’influenza duratura sulla carriera di molti artisti tra cui Kanye West, Mariah Carey, Cee Lo Green e Sheryl Crow, corista durante il tour BAD.

Il documentario di “BAD” si unisce ad un incredibile corpo di documentari di Spike Lee vincitore dei Peabody ed Emmy Awards e vincitore del premio “Orizzonti” al 63° mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con “When The Levees Broke: A Requiem In Four Acts” documentario girato sulla catastrofe dell’uragano Katrina che si abbattè su New Orleans proprio mentre il regista si trovava alla mostra del cinema a Venezia,il suo follow up “God Is Willing And Da Creek Don’t Rise, Kobe Doin’ Work” e 4 Little Girls nominato agli Oscar come miglior documentario nel 1988. Lee diresse anche nel 1996 il video short film di Michael Jackson “They Don’t Care About Us”.

Spike Lee ha commentato: “Sono piĂą che un grande fan di Michael, e avere avuto la possibilitĂ  di conoscerlo e di lavorare con lui, mi fa tenere ancora di piĂą a cuore la sua ereditĂ . Con questo progetto, “BAD”, ho potuto scoprire ciò che ha reso questo un grande e importante raggiungimento della “maggiore etĂ  professionale” di Michael, dissotterrando storie avvincenti che circondano la realizzazione dell’album. “BAD”, il tanto atteso follow-up di Thriller – l’album piĂą venduto di tutti i tempi-, i cortometraggi e il tour che, avrebbero potuto non avere mai visto la luce del giorno”.

Tra gli intervistati ci sono anche il regista premio Oscar, Martin Scorsese, Joe Pytka e altri registi che hanno lavorato con Michael per portare le storie nelle sue canzoni, la vita sullo schermo attraverso gli “short movie” che rimangono ancora oggi alcune delle narrazioni piĂą vive e creative di un’artista musicista, così come uno degli ingegneri personali di Michael, Forger Matt, insieme al quale ha lavorato nello studio di registrazione di Hayvenhurst, dove le canzoni per la prima volta hanno visto la luce, il tastierista Greg Phillinganes, che ha lavorato sull’album e anche sucessivamente nel BAD Tour.

Dettagli sull’album BAD, i cortometraggi e il tour, vengono messi in luce da personaggi come l’ex capo della CBS Walter Yetnikoff, così come coreografi Jeffrey Daniel e Vincent Paterson.

Il pluripremiato regista Spike Lee realizza un documentario su Michael Jackson.

Il film si concentra sul rivoluzionario album BAD e il relativo tour e video per celebrare il 25 esimo anniversario della sua pubblicazione.
John Branca e John McClain, co-esecutori dell’Estate di Michael Jackson, commentano “Spike Lee è un genio nel narrare e combinare la sua passione e la grande stima dell’arte di Michael con la logica di un regista per raccontare la storia di BAD. Siamo entusiasti di lavorare con lui su questo progetto unico“.

La collaborazione al terzo e ultimo album di Jackson con Quincy Jones, BAD, ha portato il Re del Pop al raggiungimento della “maggiore etĂ  professionale” sia come compositore, esecutore e anche produttore. L’album è stato # 1 in tutto il mondo, ha fatto la storia con cinque singoli consecutivi al # 1 della classifica Billboard, ha prodotto dieci singoli nelle top charts, nove cortometraggi fino ad oggi realizzati, BAD ha generato oltre 45 milioni album venduti. BAD è stato nominato per sei volte ai Grammy Awards vincendone due, l’album di Michael ha guadagnato il primo Video Vanguard Award agli MTV VMA.

Le canzoni dell’album originale sono: ““Bad,” “The Way You Make Me Feel,” “Speed Demon,” “Liberian Girl,” “Just Good Friends” featuring Stevie Wonder, “Another Part of Me,” “Man in the Mirror,” “I Just Can’t Stop Loving You,” “Dirty Diana,” “Smooth Criminal,” e “Leave Me Alone”, aggiunto alla versione CD dell’album, una volta pubblicato.

Il film di Spike Lee supporterà il 25 ° anniversario di BAD il quale sarà anche celebrato con la pubblicazione, il 18 settembre, di BAD 25 in differenti confezioni. Una deluxe edition composta da 3 CD, due libretti da collezione e il DVD del concerto al Wembley Stadium del 16 luglio 1988, prima e unica versione in DVD autorizzata. Questo concerto fu sold out e vide la partecipazione di 72.000 fan tra cui anche la Principessa Diana e il Principe Carlo.

“BAD 25” sarĂ  inoltre disponibile in un doppio CD standard: l’album originale e un cd contente i demo e nuovi remix. VerrĂ  anche pubblicato singolarmente l’edizione del DVD e un picture disc dell’album originale.

Ulteriori dettagli su questo ed altri interessanti progetti relativi al 25 ° anniversario BAD saranno annunciati a breve.