Musica > Due mondi musicali (e non solo) diversi e in apparenza inconciliabili si incontrano in b+B la voce…

Due mondi musicali (e non solo) diversi e in apparenza inconciliabili si incontrano in b+B la voce e il talento di Jessica Brando e l’esperienza di Boosta danno vita a “SEI” Da domani in radio

Un ristorante giapponese ha fatto da sfondo alla nascita di un progetto apparentemente inaspettato.

“Davide Di Leo (Boosta dei Subsonica) durante una chiacchierata in EMI, si ricorda di una ragazza incontrata tempo prima ad una cena di Natale di EMI, Jessica Brando.

Giovane, indubbiamente giovane, ma con una voce particolare, Boosta bacchetta scherzando l’A&R: “Secondo me non avete centrato le canzoni giuste”.

Da lì la proposta: “Bene, perchè non provi tu? Sarebbe bello”.

È bastato far incontrare in uno studio torinese la voce di Jessica e il talento di Davide per dare vita ad una serie di esperimenti, suoni e parole che hanno portato alla nascita di “SEI”.

Il brano, che da venerdì 15 giugno sarà possibile ascoltare nelle radio, è musicalmente composto da Davide mentre il testo è di una sorprendente Jessica, che si prodiga con successo in una scrittura mai banale.

Anche il nome del progetto, b+B, ha un suo significato: sono la dimostrazione che anche nelle major, nel 2012, si può provare a sperimentare e che non per forza bisogna avere un nome e un cognome per significare un’idea, a volte basta un suono forte per raccontare un nuovo mondo.

www.youtube.com/user/bpiub?feature=guide
www.twitter.com/#!/bpiub