Musica > Valerio Millefoglie – Il Mio Amico Altrove (Radio Date: 14 Ottobre 2011)

Valerio Millefoglie – Il Mio Amico Altrove (Radio Date: 14 Ottobre 2011)

Il mio Amico Altrove è il secondo estratto dal disco in uscita l’11 ottobre: “I miei migliori amici immaginari”. La canzone racconta di un amico che altrove ha trovato: “Una buona offerta di lavoro, una casa al mare, una terrazza su cui stare, sì ma senza me con cui stare”. Nel video che accompagna il pezzo, Valerio Millefoglie va davvero altrove.

Russia, India, Cina, America e Argentina, sono queste le tappe che sembrano fondersi e diventare un unico luogo, un vero Altrove. In chi rimane, c’è sempre l’idea che chi va via raggiunge ciò che sogna. Nel video invece vediamo città indimenticabili, ma in scorci che non sono affatto indimenticabili. “Dopo tre giorni un monumento diventa trasparente, o come il cielo, fa da sfondo”, racconta Millefoglie; che nel video sembra anche voler dire “Sono finalmente altrove, se ci rimanessi per sempre non sarebbe più Altrove”.

Il video è stato girato dallo stesso Millefogliecon la telecamera dell’iphone e con una handycam ed è stato montato da Riccardo Digiacomo. Ai ritratti di Millefoglie sconsolato alla ricerca del suo Amico Altrove, si alternano le sue soggettive: una marcia cinese, lo schermo di un cinema di Agra, un pesce nella vasca di un ristorante, un soldatino meccanico che sfila sul pavimento della camera d’albergo, la statua di un enorme soldato Russo a guardia di un palazzo o un uomo che gira nell’aeroporto di Buenos Aires indossando una giacca sulle cui spalle compare la scritta in paillettes: “Heaven Warrior”. Millefoglie si fissa su questo personaggio e comincia a riprenderlo di nascosto, facendolo diventare nella sua testa un nuovo Amico Altrove da non lasciare mai più.