Musica > Peter Gabriel da martedì 11 ottobre nei negozi tradizionali e in digitale il nuovo album “NEW…

Peter Gabriel da martedì 11 ottobre nei negozi tradizionali e in digitale il nuovo album “NEW BLOOD”.

Sarà disponibile da martedì 11 ottobre nei negozi tradizionali e in digitale “NEW BLOOD”, il nuovo album di PETER GABRIEL che arriva ad un anno di distanza dal precedente lavoro “Scratch My Back” (dove Gabriel reinterpretava una selezione di canzoni di altri artisti) dal quale Gabriel ha preso ispirazione per questo nuovo progetto.

Donare ad ogni brano del suo repertorio (12 brani scelti in base all’atmosfera che si voleva donare al progetto tralasciando volutamente alcuni grandi successi) un nuovo significato, una nuova profondita, nuova vita, nuovo sangue: questo aveva in mente Peter Gabriel quando ha inziato a lavorare a “NEW BLOOD” e questo è quello che è riuscito a racchiudere “lungometraggio sonoro” anche grazie al lavoro del noto compositore e arrangiatore John Metcalfe e della New Blood Orchestra (46 elementi diretti da Ben Foster).

L’album sarà disponibile in versione standard, digital download, in edizione speciale (2 cd tra cui un album standard e un disco di versioni strumentali con bonus track) e in vinile.

Questa la tracklist di “NEW BLOOD”: Rhythm of the Heat, Downside Up (featuring Melanie Gabriel), San Jacinto, Intruder, Wallflower, In Your Eyes, Mercy Street, Red Rain, Darkness, Don’t Give Up (featuring Ane Brun), Digging in the Dirt, The Nest That Sailed the Sky, A Quiet Moment, Solsbury Hill (bonus track).

Oltre alle 12 canzoni dell’album troviamo anche la bonus track “Solsbury Hill”, preceduta da “A Quiet Moment”, 5 minuti di suoni ambient registrati dallo stortico sound engineer di Peter, Dickie Chappell.

“NEW BLOOD” è stato inspirato dal concetto di “Scratch My Back” dopo che l’arrangiatore John Metcalfe iniziò ad applicare gli arrangiamenti orchestrali ad alcune delle canzoni di Gabriel in funzione del tour che ne seguì e che culminò con il concerto ‘New Blood – Live In London’, all’Hammersmith Palace.

PETER GABRIEL si è affacciato alla scena internazionale con il successo dei Genesis, band che ha co-fondato ai tempi della scuola. Lasciati i Genesis nel 1975 la sua carriera solista ha fruttato 7 dischi di studio, diverse acclamante colonne sonore e album live (album che saranno nuovamente disponili sul mercato grazie al rinnovato accordo tra EMI Music e Real World Records). Durante la sua lunga carriera Gabriel ha vinto numerosi Grammy Awards e fondato il WOMAD festival.

PETER GABRIEL è da sempre impegnato nella difesa dei diritti umani e ha fondato nel 1989 la fondazione Witness.org e nel 2007 Elders.org insieme a Sir Richard Branson, una organizzazione umanitaria tenuta a battesimo da Nelson Mandela. Nel 2006 Peter Gabriel ha ricevuto il prestigioso titolo di “Man of Peace”.