Musica > “Distorta confusione”, il primo singolo degli IconX in radio da venerdì 8 luglio direttamente dal…

“Distorta confusione”, il primo singolo degli IconX in radio da venerdì 8 luglio direttamente dal pianeta fashion pop

Sarà in rotazione radiofonica da oggi, venerdì 8 luglio, “Distorta confusione”, il singolo d’esordio degli ICONX distribuito da EMI Music Italy.

“Distorta confusione” è una canzone pop, una di quelle tracce che abbraccia grazie ad una melodia frizzante, un ritornello ipnotico e facile da ricordare, tanto il pubblico più giovane quanto i figli degli anni 80, che non faticheranno a riconoscere i segni di quel pop elettronico così tanto amato.

“A volte la confusione fa proprio rumore, acceca i sensi e satura la mente, Implacabile, Insaziabile – racconta la band – Sai di non sapere ciò che vuoi e l’ unico modo per esorcizzarla è parlarne, o meglio, scriverne. Frammenti sparsi di caotici pensieri, uniti ad un sound che fonde sonorità pop/dance attuali con con l’ elettronica degli anni 80, distorgeranno la vostra idea di POP”.

Elettronici, pop, fashion e sintetici come i loro strumenti, Nex ( lead vocal), VP (sample and synth) e Sinyus (percussions and dj) vivono e compongono a Torino, città che ha una tradizione fortissima nella elettronica e nella dance (Subsonica ed Eiffel 65 su tutti).

IconX volti che diventano riconoscibili e riproducibili, come tutto ciò che ci circonda nell’era digitale in cui viviamo e contemporaneamente icone di stile originale.

La band nasce originariamente sotto il nome Exense nel 2005 da Nex, cantante del progetto, in seguito nel 2008 si deciderà di cambiare il nome in IconX. Fin dalle prime composizioni la particolarità del gruppo è stata quella di proporre un genere senza un’etichetta musicale precisa che unisce sonorità pop/rock all’elettronica anni ‘80/’90 con linee di voce calde, profonde. Ritornelli melodici ed ossessivi e ritmi che richiamo alla dance e all’elettronica sono i punti di forza degli IconX, i testi audaci e riflessivi sono la cornice perfetta per la loro musica.
Questa fusione di generi è stata denominata dalla band “Fashion Pop” per sottolineare l’ondata di freschezza rappresentata dal loro genere. Proprio questo loro stile, più la cura per l’immagine, ha attirato nel 2005 l’ attenzione del Ministro dell’ arte e cultura canadese, Christine Lenze, che invita il gruppo per un tour canadese di circa due mesi che toccherà alcune delle più importanti città del sud-est, tra cui Toronto, Winnipeg, Halifax.

Il gruppo durante il tour partecipa inoltre come ospite in alcune delle più importanti trasmissioni musicali e d’informazione nazionali radiofoniche e televisive come Match Music, CNN, CBC. A seguito del tour, data la richiesta, il gruppo viene invitato nuovamente nell’ estate del 2006. Una volta tornati in Italia la band continua l’attività live nel proprio paese con mini tour nel nord e centro Italia. Successivamente al tour la band Inizia la registrazione di un Ep autoprodotto dal titolo “Psycho Party”. Le nuove composizioni colpiscono l’ attenzione del produttore americano Mark Saunders (Shiny Toy Guns, The Cure, Depeche Mode, A-Ha) che si occuperà di fare il mastering del disco mentre il missaggio sarà seguito da Federico Malandrino (Dari, Karmah, Gabry Ponte, The Mainstream, Dramalove…). L’ Ep comprende una tracklist in inglese ed una in italiano in quanto il progetto IconX fin dall’ inizio è stato in doppia lingua. Grazie all’ uscita di “Psycho Party” la band conosce Alberto Arnaud, persona presente da anni nella kermesse sanremese che intravede in loro delle grosse potenzialità e decide di seguirli come manager. La Band ritorna nei propri studi, House of Icon, per comporre del nuovo materiale.In fase di composizione si decide di evolvere il genere, fin’ ora caratterizzato da un rock elettronico, in un pop elettronico con inserti dance. Questo cambio di stile mette la band in contatto con Maurizio “Maury” Lobina (Eiffel 65, Bloom 06) e Luca “Vicio” Vicini (Subsonica) i quali co-produrranno con la band alcuni dei nuovi brani. Oltre ai due produttori questo orientamento Dance Pop attira l’ interesse di EMI Music Italy, la quale si occupa della registrazione e produzione del video di “Distorta Confusione”, il loro primo singolo in rotazione radiofonica dall’8 luglio.