Musica > Cars 2: musicisti Dagli Usa, Inghilterra, Francia e Giappone. Il compositore Michael Giacchino al…

Cars 2: musicisti Dagli Usa, Inghilterra, Francia e Giappone. Il compositore Michael Giacchino al lavoro con Weezer, Brad Paisley, Robbie Williams, con il francese Bénabar e con la girl band giapponese Perfume.

Ricco di scenari internazionali, gare a tutta velocità, spionaggio internazionale e una commovente storia di amicizia, “Cars 2” presenta anche un’emozionante colonna sonora a cura del premio Oscar® e Grammy® Michael Giacchino, insieme alle leggende del rock Weezer, al musicista country Brad Paisley, al popolarissimo Robbie Williams, alla star francese Bénabar e alla band girl pop giapponese Perfume. Una squadra internazionale per dare vita alle musiche del film, mentre i protagonisti di “Cars” si metteranno in moto verso un giro intorno al mondo ricco di epiche avventure.

“Cars 2” è il quarto lungometraggio Pixar di Giacchino, che precedentemente ha composto le musiche per “Gli incredibili”, “Ratatouille” e “Up”, insieme ad altri cortometraggi degli Studio. “Michael sta componendo una colonna sonora fantastica per il film”, dice il regista John Lasseter. “Non vogliamo la tipica colonna sonora da spy movie. Vogliamo che sia qualcosa di molto diverso, un approccio completamente nuovo”.

“John (Lasseter) conosce la storia”, dice Giacchino. “Lui sa di cosa hanno bisogno e cosa vogliono i suoi personaggi. Così si parla con la musica: con emozione. Se Cricchetto si sente trascurato, posso tradurlo in musica. È bello lavorare con le persone della Pixar perchè tutti loro parlano in riferimento alla storia ed è così che mi piace lavorare”.

Giacchino ha scritto anche una canzone in francese, intitolata “Mon coeur fait vroum,” (“Il mio cuore fa vroom”) che viene cantata nel film dal famoso cantautore francese Bénabar e che offre una presentazione musicale della città di Parigi. Il testo della canzone è di Giacchino e Scott Langteau con l’adattamento francese di Boualem Lamhene. Con l’uscita del suo album omonimo nel 2001, Bénabar ha iniziato una fenomenale carriera come cantante. Nel 2006, il suo album “Reprise de Negociations”, è stato fra I più venduti in Europa e l’anno successivo gli ha fatto guadagnare diversi riconoscimenti da parte delle major dell’industria musicale.

Nel film, i Weezer, riporteranno in scena il successo nel 1984, “You Might Think” (scritta da Ric Ocasek e interpretata iriginariamente dai The Cars). Sono una delle rock band di maggiore successo in America, pluripremiata con dischi di platino. I Weezer esplodono sulla scena nel 1992 e da allora hanno prodotto nove album. “Il brano viene cantato nella scena in cui Saetta McQueen e Cricchetto vanno in Giappone”, dice Brian Bell membro del gruppo, “che per noi è incredibile, perché in un certo senso rispecchia la nostra esperienza in Giappone, quando abbiamo avuto un piccolo shock culturale”.

Bell racconta che la band è rimasta particolarmente colpita dalla complessità del brano. “Quando ci siamo immersi nella canzone, abbiamo visto la genialità degli arrangiamenti e ci siamo resi conto di come queste parti relativamente semplici collaboravano nel creare questa incredibile intelaiatura musicale”.

Brad Paisley, la star della musica country, più volte vincitore del GRAMMY® e premiato con il riconoscimento Entertainer of the Year dalla Country Music Association, ha offerto uno dei maggiori contributi nella colonna Sonora di “Cars” con le canzoni “Behind the Clouds” (scritta con Frank Rogers) e “Find Yourself”, torna con 2 nuovi brani per “Cars 2”. Secondo Lasseter, “Brad e io siamo diventati molto amici durante la realizzazione di ‘Cars.’ Per ‘Cars 2’, lui e Robbie (Williams) hanno collaborato per creare questa canzone molto rock ‘n roll. È qualcosa di molto diverso rispetto a quello che Brad fa normalmente, ma lui e Robbie hanno realizzato un brano fantastico, che raffigura l’amicizia tra Saetta e Cricchetto nei titoli di coda”. Paisley aggiunge che “La canzone è stato un vero e proprio evento rock con una delle persone più talentuose che io abbia mai incontrato, Robbie Williams. È stata un’idea di John quella di unire questi due mondi, combinando lo stile musicale inglese e quello americano. Ci sentivamo entrambi un po’ a disagio, aspettando di vedere cosa succede quando sei costretto a esplorare nuovi territori, che poi è ciò di cui parla ‘Cars 2’. È una situazione assolutamente parallela alla storia”.

Il brano “Collision of Worlds”, è scritta e interpretata dal duetto Paisley e Robbie Williams, il talentuoso premiato cantautore, che ha raggiunto un’incredibile fama come solista e come membro dei Take That. Robbie Williams ha venduto oltre 57 milioni di album in tutto il mondo ed è uno degli artisti più venduti di tutti i tempi in Inghilterra. “E’ un tipo di canzone internazionale che si ispira moltissimo al film, tanto che non esisterebbe se non fosse per la storia”, dice Williams. “Brad è arrivato con la sua chitarra e un’idea di base su come voleva che fosse il brano. Mi ha suonato un paio di accordi e abbiamo improssivato e giocherellato a modo nostro dando forma alla canzone. È un dialogo tra due paesi differenti, che parlano la stessa lingua ma non si capiscono. Fino a oggi.”

Un’altra canzone, “Nobody’s Fool,” è scritta e interpretata da Brad Paisley. “Si ispira alla scena più commovente del film”, dice Paisley. “Cricchetto si rende conto che tutti pensano che lui finga di essere tonto e a un certo punto è come se aprisse gli occhi e si rendesse conto che non si tratta di finzione, ma di esserlo realmente. Ma Cricchetto si accetta così com’è, e questo mi ha dato un’ispirazione”.

Il successo della girl band giapponese Perfume, “Polyrhythm”, nel film farà da sottofondo alla notte di gala per l’apertura del Gran Premio Mondiale alla quale Saetta e Cricchetto partecipano a Tokyo.

“Cars 2” — la colonna sonora e il film — taglieranno il traguardo nei cinema italiani mercoledì 22 giugno 2011 in Disney Digital® 3D e IMAX® 3D.
La colonna sonora, su etichetta Walt Disney Records e distribuita da Emi Music Italia , sarà disponibile nei negozi tradizionali e in digitale a partire dal 21 giugno.

MEDIA CONTACT:
BVI Italy Press