Musica > Il countdown è cominciato… JAZZ:RE:FOUND Festival

Il countdown è cominciato… JAZZ:RE:FOUND Festival

VERCELLI
da GIOVEDI’ 23 GIUGNO a DOMENICA 26 GIUGNO 2011
(Piazzale Cascina Borghetto – Corso Magenta, 4)

Informazioni: www.jazzrefound.com

Nel fitto panorama dei festival estivi italiani degli ultimi tre anni un nome si è fatto notare per identità, ricerca e divertimento. Si tratta di un evento giovane ma destinato ad un futuro radioso, è Jazz:Re:Found (Vercelli Music Art Festival) un happening, che contaminando musica dance e ricerca sonora, si vuole esporre al pubblico come un evento principe per chi nei festival estivi cerca il divertimento e lo svago nel completo rispetto del territorio e dell’ecologia.

Jazz:Re:Found quest’anno raggiunge la sua quarta edizione e nel suo recente passato ha ospitato un caleidoscopio sonoro tra i più originali ed intransigenti (per qualità della proposta) che davvero ha pochi eguali in Italia. Nelle passate edizioni tra i principali protagonisti ci sono stati, tra gli altri, Tricky, Lamb, Zero 7, Jazzanova, The Cinematic Orchestra e Casino Royale, divenendo un vero punto di riferimento per tutta una scena amante della ricerca nel suono dance, delineando una nuova chiave di lettura per il jazz del futuro. Oltre alla musica, la rifondazione del jazz passa anche attraverso progetti legati a fotografia, moda, arte figurativa e digitale, design e soprattutto ambiente. Per la nuova edizione 2011 sarà anche inaugurato un nuovo palco destinato al clubbling (Club:Re:Found), un contenitore per le eccellenze dance contemporanee.

Un festival dal respiro internazionale, capace di attrarre, con la sua proposta artistica, pubblico da tutta Europa. L’edizione 2011 del festival si terrà dal 23 al 26 giugno sempre a Vercelli nell’area del Piazzale Cascina Borghetto, a pochi passi dal centro storico cittadino, da sempre valvola di sfogo per le nuove generazioni. Ovviamente l’area nei giorni del festival verrà completamente allestita a nuovo, con una fusione di verde che farà immaginare agli ospiti del festival di essere immersi in parco naturale post-moderno dove il pubblico ed il rispetto dell’ambiente sono il cuore dell’evento.
Vercelli, a metà strada esatta tra Torino e Milano, dista solo 60 KM sia dal capoluogo lombardo che da quello piemontese, è una gemma architettonica poco conosciuta al grande pubblico ma è davvero l’ideale luogo per una fuga fuori porta, oltre che il perfetto compendio per un festival innovativo che punta tutto sulla qualità, non solo sonora ma anche dell’ospitalità e dell’ambiente che lo circonda. Dalla Basilica gotico romanica di Sant’Andrea alle piazze e ai palazzi rinascimentali fino alle affascinanti e dismesse aree industriali, Vercelli e Jazz:Re:Found convivono in quello che è un bellissimo esempio di come le nuove generazioni possano prendere “possesso” della città rendendola viva ed attraendo chi ancora non conosce la cittadina piemontese e la sua grande ricchezza di varietà enogastronomiche.
Come gia accennato di consueto, non sarà la sola musica ad animare la ‘‘quattro giorni’’ (quest’anno viene incluso anche il giovedì), ma verrà concesso grande spazio anche al cibo e al buon vino, all’arte figurativa, ad attività per i più piccoli, al teatro da strada e all’immancabile ‘‘Circo delle Pulci’’, ormai partner d’eccellenza in costante ascesa.

Un festival, un happening, un evento che promuove se stesso ed il territorio che lo ospita e che vuole portare attraverso l’arte e la musica la provincia e la campagna al centro della scena per far dimenticare almeno per quattro giorni la frenesia metropolitana di città come Milano e Torino, che sebbene così vicine appaiono davvero lontante migliaia di chilometri… relax e divertimento per riprendere fiato attraverso una nuova visione del jazz, appunto JAZZ:RE:FOUND!
Presto verranno rese note la programmazione artistica del Festival e le modalità di acquisto dei biglietti.

JAZZ:RE:FOUND 2011 SI TERRA’ A VERCELLI DA GIOVEDI’ 23 A DOMENICA 26 GIUGNO.

I NOMI CHE COMPORRANNO IL CAST SARANNO COMUNICATI NELLE PROSSIME SETTIMANE.