Musica > Denise: Esce il 26 ottobre “dodo, do!” l’album d’esordio

Denise: Esce il 26 ottobre “dodo, do!” l’album d’esordio

Dodo, do! Una filastrocca, se non un calembour. La prima parola detta. Un uccello che oramai non c’è più ma che vive nelle leggende e nei racconti di chi non c’è mai stato, laggiù.
Nelle favole e nei libri illustrati, disegnati sui fogli coi pastelli colorati.

Esce il 26 di ottobre per al-kemi records (a label of Ala Bianca Group) distribuzione Warner, il disco d’esordio di Denise registrato a maggio 2010 con la produzione artistica di Gianni Maroccolo e Lorenzo “moka” Tommasini.

Denise canta fiabe, sussurra sogni, illusioni, canta di stelle milioni e milioni.
Musica, ispirazione, melodia, pop, folk: ritrovarsi in un luogo dell’anima, accarezzati dal leggero vento della sera e scoprire di andare verso un posto sconosciuto, sicuri di ciò che si ha e aprire la porta di un caldo rifugio dove accoccolarsi quando fuori fa freddo.

Al kemi Records è partita con Denise alla ricerca del Dodo insieme ad una spedizione composta dagli amici di sempre Alessandro Di Liegro (chitarre, stylophone, voci), Romina Zitarosa (basso, voci),Antonio Pappacoda (batteria, percussioni, voci), Davide Maria Viola (chitarre acustiche, violoncello, voci) e da amici nuovi. Lorenzo Corti, che ha illuminato parte del cammino con la sua chitarra; Diego Caravano che ha fatto cantare un pianoforte per scovarne l’anima; Cristiano della Monica che ha scandito i tempi del viaggio; Pietro Giordano e il suo violino, indivisibili, inseparabili.

Il risultato sono 12 brani e un giardino di rose in un pomeriggio nuvoloso, lo sfondo di un amore senza fine che, come una fiamma bruciante, si sveglia e corre lontano. 12 canzoni per lasciarsi andare nello spazio, fra i fiori, e sognare diamanti.

Dodo, do!” è a metà fra il gioco, la voglia e le essenze: soffici tappeti acustici accompagnano il candido cantato, quasi etereo. Gentili arpeggi di chitarra raccontano una fantasmagoria di personaggi, vicende vere o inventate, ma comunque sincere.
Partire alla ricerca del Dodo è fermarsi per ritornare alle proprie radici, a quelle parti della propria commedia umana che oramai non c’è più, ma che vive nei racconti e nella memoria di tutti.

Dodo, do!” , da parte di Denise, è dedicato a tutti coloro che avranno voglia di lasciarsi prendere per mano ed essere accompagnati in quell’angolo di ricordo. A costoro, quando erano bambini.

Per Informazioni:
www.myspace.com/deniseproject
www.alkemirecords.eu

ALA BIANCA GROUP srl – Promo dep.t – www.alabianca.it

Ufficio Stampa e Ufficio Promozione Radio/Tv: MA9 Promotion
Maryon Pessina – Andrea Vittori