Musica > E’ scomparso il Re del Pop: Michael Jackson

E’ scomparso il Re del Pop: Michael Jackson

La più grande icona del pop americano, uno dei personaggi più controversi della musica mondiale, è morto improvvisamente ieri a Los Angeles, ad appena 50 anni. Le sue canzoni sono state il punto di riferimento di tre generazioni e ad oggi il suo album più famoso “Thriller”, del 1982, resta il disco più venduto del mondo.
Il suo talento, la sua meraviglia e il suo mistero ne facevano una leggenda. Per il cantante la fortuna artistica, a soli 24 anni, si è tradotta in fiumi di dollari, infatti Thriller ha venduto tra i 100 e le 110 milioni di copie gli ha portato da solo circa 300 milioni di dollari. Complessivamente ha venduto circa 750 milioni di dischi mettendo insieme una fortuna.

La sua fortuna economica lo ha però avvicinato all’eccentricità, facendo un’operazione per diventare di pelle “bianca”, e venendo coinvolto in numerosi scandali sessuali, di droga e di pedofilia. Ma alla fine Jackson fu assolto in uno dei suoi costumi surreali e persino gli scandali giudiziari non hanno fatto che ac­crescerne il mito.

L’annuncio della sua mor­te, a causa di un arresto cardiaco, ha prodotto un’eco profon­da in tutta l’America, paese dove Jackson è sotto i riflettori dall’età di cinque anni. Anche le televisioni europee hanno interrotto la pro­grammazione regolare per trasmettere lunghi tributi sul­la sua vita confezionati a tem­po di record e grazie a Internet l’America ha seguito pratica­mente in diretta gli ultimi attimi di vita di uno dei cantan­ti più leggendari e controver­si della storia musicale di tut­ti i tempi.