Good News > A Messina apre il MuMe, museo atteso da anni

A Messina apre il MuMe, museo atteso da anni

Il 17 giugno viene presentata la nuova sede, finalmente completa, del Museo interdisciplinare regionale di Messina (MuMe), struttura attesa da decenni: era fra le priorità della ricostruzione di Messina dopo il terremoto del 1908.
L’opera, iniziata nel 1984 e consegnata nel 1995, non risultava idonea alla tipologia delle collezioni e i fondi insufficienti per l’allestimento in rapporto alle superfici di oltre 4.700 metri quadri. Negli ultimi anni, con la direzione di Caterina Di Giacomo, è stata data un’accelerazione ai programmi, grazie a finanziamenti Ue e a impegni della Regione. Adesso, rivisitato il percorso espositivo delle opere, il museo racconta la sua storia dal III sec. a.C alle soglie del XX. Fra i capolavori, i due Caravaggio (“Resurrezione di Lazzaro” e “Adorazione dei Pastori”) e le opere di Antonello da Messina (“Polittico di San Gregorio” e la tavoletta bifronte acquistata nel 2006 da Christie’s con un “Ecce Homo” e una “Madonna con Bambino e francescano”, esposta al G7 di Taormina.