Good News > In diretta via satellite da Taormina la Butterfly firmata da Enrico Castiglione

In diretta via satellite da Taormina la Butterfly firmata da Enrico Castiglione

L’unico evento operistico che quest’estate andrà in diretta via satellite mondovisione nei cinema è quello del 7 Luglio al Teatro Antico di Taormina: parliamo della pucciniana Madama Butterfly che sarà proposta in un nuovo allestimento firmato dal regista e scenografo Enrico Castiglione. Lo spettacolo sarà ripreso e trasmesso in oltre 200 sale cinematografiche di oltre 30 paesi con la regia televisiva dello stesso Castiglione, dalla Danimarca alla Spagna, dalla Polonia alla Francia, dall’Inghilterra all’Italia (circuiti The Space e Uci Cinemas), dall’Irlanda alla Cecoslovacchia, dall’Olanda alla Svizzera. Il celebre regista romano di origini siciliane, reduce dai trionfi di pubblico e di critica riportati a Malta, in Cina, e in Grecia, nel 2016 festeggia peraltro un importante anniversario: dieci anni di spettacoli lirici di grande successo proprio al Teatro Antico di Taormina, un impegno che ha sancito il suo profondo legame con la Città del Centauro.
Madama Butterfly è al tempo stesso l’opera che inaugura il Taormina Opera Festival, salito negli ultimi anni alla ribalta internazionale proprio grazie alle dirette cinematografiche e televisive delle opere messe in scena da Enrico Castiglione.
E’ la prima volta che Enrico Castiglione mette in scena il capolavoro di Puccini, che sarà impreziosito dai costumi di Sonia Cammarata, un sodalizio che da anni vede i due artisti formare una delle più applaudite coppie del teatro musicale. Sul podio il rinomato direttore d’orchestra greco Myron Michailidis, alla testa del Coro Lirico e dell’Orchestra Sinfonica Taormina Opera Festival. Di alto livello il cast canoro che vede nel ruolo di Cio-Cio San il soprano Hye Myung Kang, in quello di Pinkerton il tenore Zoran Todorovic, mentre Suzuki sarà il mezzosoprano Annunziata Vestri e Goro il tenore Andrea Giovannini. Si tratta di artisti che hanno calcato i principali palcoscenici del mondo, scelti da Enrico Castiglione per le doti canore ed attoriali al fine della migliore riuscita di quello che sarà un vero e proprio film opera trasmesso in diretta sui grandi schermi in alta definizione in tutta Europa. La tragica e delicata storia della “tenue farfalla” è stata prescelta per una platea cosmopolita di esigenti appassionati.
Già lo scorso febbraio, in occasione dell’annuale riunione della IMZ (l’Associazione internazionale che riunisce tutti i maggiori produttori di opera e musica per le televisioni del mondo), nell’ambito della Berlinale, il Festival del Cinema di Berlino, la sesta diretta consecutiva via satellite in mondovisione dal Teatro Antico di Taormina nelle sale cinematografiche e sulle principali reti televisive mondiali era stato salutato come l’evento operistico dell’estate 2016.
“Fin dal Nabucco trasmesso in diretta dalla Rai nel 2011 – ha dichiarato Enrico Castiglione – attraverso i miei allestimenti operistiche ogni anno Taormina e il Teatro Antico sono stati protagonisti nel mondo delle trasmissioni cinematografiche e televisive in diretta via satellite: sei anni, un record che quasi mi imbarazza ma che mi spinge a sfide sempre più coinvolgenti. Quest’anno dovrò misurarmi con Madama Butterfly di Giacomo Puccini, un’opera che adoro, fortemente drammatica, che debutto proprio per il Taormina Opera Festival. E sarà un debutto ipertecnologico, perché l’opera sarà trasmessa da Taormina in tutto il mondo per la prima volta in 3d e registrata in 4K, ovvero utilizzando la tecnologia della “cine alta” che ha ormai praticamente sostituito la pellicola. E’ indubbio che il Taormina Opera Festival sia ormai una realtà consolidata e riconosciuta a livello internazionale, di straordinario impatto mediatico e promozionale per la Città di Taormina e l’intera Sicilia. Ringrazio l’IMZ per la ribalta internazionale che ogni anno mi concede e sono orgoglioso per l’attenzione che le televisioni internazionali dimostrano ancora una volta, da ben sette anni, per i miei allestimenti e le mie regie a Taormina”.