Good News > TAORMINA – David Leavitt e Lirio Abbate ospiti di Taobuk

TAORMINA – David Leavitt e Lirio Abbate ospiti di Taobuk

La settimana per Taobuk si apre con una serie di appuntamenti di grande rilevanza. Nel pomeriggio (alle ore 16:00) la Fondazione Mazzullo ospita Marilina Giaquinta ed il suo libro “L’amore non sta in piedi”. Alle 17:00 verrà presentato il documentario di Gady Castel che racconta storie di accoglienza ai superstiti ebrei della Shoah “Rinascere in Puglia”.
Sulla terrazza archivio storico (ore 18:30) Marco Malvaldi presenta “Il telefono senza fili” ed in Piazza IX Aprile Roberta Scorranese, giornalista del Corriere della Sera, dialoga con David Leavitt. A seguire Lirio Abbate presenta “I Re di Roma. Destra e sinistra agli ordini di Mafia Capitale”.

Il libro
Una storia vera ma così incredibile che sembra creata da un’immaginazione diabolica. Un ex terrorista finito in carcere più volte, legato alla Banda della Magliana e addestratosi in Libano durante la guerra civile. Da anni gira per Roma tranquillo con una benda sull’occhio perso durante una sparatoria. Lo chiamano il Cecato. È lui che governa politici di destra e di sinistra. Per i magistrati è il capo, Massimo Carminati.
Un omicida. Ha inferto 34 coltellate alla sua vittima ma in cella è diventato detenuto “modello”. I suoi convegni in nome della legalità raccolgono il plauso di grandi nomi come Stefano Rodotà e Miriam Mafai. In realtà ha fregato tutti. Fuori dal carcere è diventato il businessman dell’organizzazione criminale. I magistrati lo chiamano l’organizzatore, Salvatore Buzzi.
Un funzionario pubblico, già braccio destro di veltroni sindaco e poi uomo chiave del coordinamento nazionale sull’accoglienza per i richiedenti asilo del ministero dell’interno, che nasconde almeno tre false identità, le usa per coprire vari reati ma nessuno se ne accorge. È l’uomo di collegamento tra boss e politica, luca odevaine. E ancora neofascisti, ultras, soubrette, calciatori, attori. Una galleria eccezionale di personaggi, in cui compaiono perfino il capo della segreteria per l’economia del Vaticano Alfred Xuereb e il capitano giallorosso Francesco Totti. 
Tutto questo è “I re di Roma”. Abbate e Lillo hanno costruito un racconto potentissimo, con documenti inediti. La testimonianza appassionata di chi ha denunciato quel sistema criminale quando nessuno ne voleva parlare.

AlGra