Good News > Con la cerimonia di pre-apertura al Teatro Vittorio Emanuele di Messina scatta oggi la 61°…

Con la cerimonia di pre-apertura al Teatro Vittorio Emanuele di Messina scatta oggi la 61° edizione del Taormina FilmFest

Con la cerimonia di pre-apertura al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, scatta oggi (ore 18:30) la 61° edizione del Taormina FilmFest. Il ricavato della manifestazione andrà al Cirs, associazione che si occupa dell’accoglienza e inserimento delle ragazze madri nel mondo del lavoro, che destinerà i proventi all’apertura in città di una casa famiglia per donne vittime di violenza.
La 61esima edizione del TaorminaFilmFest si aprirà sabato con la proiezione speciale, in versione originale sottotitolata, di Inside Out, il nuovo capolavoro Disney•Pixar, diretto dal regista premio Oscar® Pete Docter (Monsters & Co., Up), prodotto da Jonas Rivera (Up) e con le musiche composte da Michael Giacchino, uscirà in America il 19 Giugno e in Italia il 16 Settembre. Vi capita mai di guardare qualcuno e di pensare a cosa stia pensando? Il nuovo film originale di Disney•Pixar Inside Out intende scoprirlo avventurandosi nei meandri della mente umana. Il Centro di controllo della mente di Riley, una ragazzina di 11 anni, è localizzato nel Quartier Generale dove cinque Emozioni sono al lavoro guidate dalla simpatica e ottimista Gioia, la cui missione è di garantire la felicità di Riley. Le altre Emozioni comprendono Paura, che garantisce alla ragazza la sicurezza necessaria, Rabbia, che assicura il senso di equità e giustizia, e Disgusto, che impedisce a Riley di avvelenarsi sia fisicamente che socialmente. Tristezza non sa bene quale sia il suo ruolo come del resto non è chiaro neanche agli altri. Quando Riley si trasferisce con la sua famiglia in una nuova metropoli, le Emozioni dentro di lei si mettono subito al lavoro, desiderose di guidarla attraverso la difficile transizione. Tuttavia Gioia e Tristezza vengono relegate in un angolo remoto della sua mente, lasciando spazio a Paura, Rabbia e Disgusto. Gioia e Tristezza si avventurano in luoghi sconosciuti fra cui la Memoria a Lungo Termine, Immagilandia, il Pensiero Astratto e la Cineproduzione, nel disperato tentativo di tornare al Quartier Generale e da Riley.
La serata di apertura del Festival sarà dedicata anche all’altro volto della moda con “Fashion 4 Development”,organizzazione dell’Agenzia delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo economico e umano nei Paesi del terzo mondo attraverso la moda, appunto, e che sarà presentato dalla direttrice di Vogue Italia Franca Sozzani.

Alfio Grasso