Good News > Dal 29 maggio ad Acireale il Festival della granita siciliana

Dal 29 maggio ad Acireale il Festival della granita siciliana

Si svolgerà il 29, 30 e 31 maggio ad Acireale, nei locali dell’ex “Angolo di paradiso” della Villa Belvedere e per le vie del centro storico della città, la IV edizione della Nivarata – il Festival della granita siciliana.
Il taglio del nastro venerdì 29 maggio alle 10:00 con l’avvio di una serie di attività permanenti ed eventi unici che accompagneranno i visitatori fino alla premiazione finale.
La manifestazione acese, organizzata da Progetti Collaterali e Studio Muse in collaborazione con il Comune di Acireale, dal 2012 promuove la granita siciliana artigianale in tutto il mondo. In soli 4 anni di vita, la Nivarata è riuscita ad imporsi a livello internazionale come presidio delle tradizioni siciliane e, contemporaneamente, veicolo di innovazione e sperimentazione nella preparazione della granita artigianale siciliana. Un marchio, quello della Nivarata, ormai riconosciuto da tutti gli esperti del settore, e una manifestazione dinamica e fresca che, come ogni anno, inaugura l’estate.
Acireale è la città che ospita l’evento, ma la Nivarata è una manifestazione che ha ormai valicato i confini nazionali, promuovendo la granita artigianale siciliana e svelandone le tecniche di preparazione ai maestri gelatieri di tutto il mondo. Quest’anno i partecipanti al concorso per la Granita dell’anno, oltre che da diverse province della Sicilia arrivano anche da Lamezia Terme, Benevento, Portofino (Ge) e addirittura da Città del Messico. A conferma della vocazione internazionale della Nivarata, durante la manifestazione il maestro Luigi De Luca – messinese di nascita e proprietario della “Cremeria De Luca” di Sydney – verrà nominato “Ambasciatore della granita in Australia”. A presenziare la cerimonia, venerdì 29 maggio alle 11:30, il sindaco di Messina Renato Accorinti ed il primo cittadino acese Roberto Barbagallo.
Ogni giorno, dalle 10 alle 23, presso l’area relax e nei punti degustazione della Villa Belvedere, saranno distribuite le granite speciali create appositamente per il concorso Granita dell’anno.
La tre giorni della Nivarata prevede anche: il concorso Vetrine da Gustare, un circuito di vetrine a tema granita che coinvolge i commercianti del centro storico acese; il POP UP Kitchen a piazza Indirizzo, una cucina professionale operativa durante i tre giorni che spunta fuori da un container; la Mostra Storica della Granita alla Villa Belvedere, un viaggio nella tradizione e nella cultura della granita siciliana dai Nevaroli a Don Angelino. Rimanendo in tema di tradizioni antiche, tutti i giorni in piazza Indirizzo sarà possibile assistere alla realizzazione delle granite con i metodi antichi a mano e con il primo macchinario con refrigerazione a ghiaccio e sale, ad opera dei maestri Graziano Pranteddu, Luigi Romana, Santo e Giovanna Musumeci.
A contorno della manifestazione, tra le altre iniziative, per le vie del centro si svolgeranno mostre d’artigianato, spettacoli itineranti e animazione per bambini, escursioni sull’Etna in fuoristrada, visite guidate alle chiese e alle antiche dimore acesi, e aperitivo serale con granite alcoliche per una manifestazione che coinvolge l’intera città.
Nivarata vuol dire anche conferenze, appuntamenti e laboratori sul tema food e dintorni.
Si comincia venerdì 29 maggio alle 10:00 con una conferenza sulla creatività come strumento di innovazione per attività imprenditoriali, al Palanivarata (ex Angolo di Paradiso, Villa Belvedere). “La creatività – la base di ogni leadership” a cura di Noè communications. Alle 11:30, sempre al Palanivarata, la granita fa il giro del mondo e approda a Sydney con la nomina del maestro gelatiere Luigi De Luca ad “ambasciatore della granita in Australia”, presenziano Renato Accorinti, sindaco di Messina e Roberto Barbagallo, primo cittadino di Acireale. Alle 17:00 al Palanivarata è il momento della presentazione ufficiale delle granite per il concorso Granita dell’anno. Alle 22:00 si chiude in bellezza con lo spettacolo Alosha danza la Sicilia della Compagnia Tecne nell’Area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.
Sabato 30 maggio si viaggia tra tradizione e innovazione. Alle 10:00 la sfilata di mezzi d’epoca a cura del Club Trinacria Old Motors in piazza Duomo; in contemporanea, sempre alle 10:00 ma al Palanivarata, va in scena il Live food show “Cucina e pasticceria siciliana tra innovazione e tradizione” con Ristoworld, l’APCI Catania, CONPAIT. A seguire, sempre al Palanivarata, alle 11:30 continua il Live food show con “Cattabriga experience”. Alle 17:00 al Palanivarata è il momento di gustarsi il Premio Don Angelino, assegnato da una giuria tecnica a chi saprà distinguersi nella tecnica di preparazione della granita. Sabato sera in musica, alle 21:00, con I Brigantini in concerto che presenteranno il nuovo album nell’area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.
Domenica 31 maggio è la giornata dedicata al gelato e alle premiazioni dei concorsi. Apre la giornata alle 10:00 una sfilata di mezzi d’epoca in piazza Duomo e Corso Umberto, stavolta a cura del Club Pianeta 2000. In contemporanea, sempre alle 10:00, il Palanivarata ospita un incontro esclusivo per esperti del settore (su prenotazione), “Il Gelato Buono” con Roberto Lobrano, Luigi De Luca e il gruppo Gelatieri per il Gelato. Alle 11:00 torna la formula del Live food show a tema “I Gelati funzionali e salutistici”, con i Maestri della Gelateria Italiana, Prestipino e Rizza al Palanivarata. Alle 17:00 sempre al Palanivarata arriva il Premio Caviezel, in cui una giuria tecnica proclamerà il vincitore tra chi saprà distinguersi nella tecnica di lavorazione del gelato. Alle 21:00 il momento più atteso, la premiazione della Granita dell’anno tra quelle più votate dal pubblico tramite il sito www.nivarata.it o presso il Punto Info della Villa Belvedere.