Good News > MESSINA – Plan B, un capolavoro del circo contemporaneo al Vittorio Emanuele

MESSINA – Plan B, un capolavoro del circo contemporaneo al Vittorio Emanuele

Il 12 e 13 maggio al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, in esclusiva per la Sicilia, andrà in scena “Plan B” un capolavoro del circo contemporaneo. Lo spettacolo è adatto a tutte le età, dai bambini ai 90 anni.
Aurelién Bory e Phil Soltanoff, artisti molto noti in tutt’Europa, sfidano la gravità in uno spettacolo che ha incantato e sbalordito migliaia di spettatori in tutto il mondo con innesti tra teatro, circo, danza, arti visive, musica, con un virtuosismo sorprendente, magnifici effetti visivi e con uno straordinario humour.
Lo spettacolo a Messina è realizzato con il supporto di “Institut Francais” di Roma e della “Fondazione Nuovi Mecenati” e fa parte del progetto “La Francia in scena”.
“Plan B” gioca con lo spirito di adattamento degli esseri umani, quotidianamente minati nelle certezze da un mondo che cambia vorticosamente. Quattro uomini in giacca e cravatta, sfidano la gravità su un piano inclinato che sembra galleggiare. A un tratto il piano si raddrizza, diventa una parete dove i danzatori-acrobati lottano contro le leggi della fisica, quasi liberi di spiccare un volo liberatorio.
In Plan B si ritrovano gli elementi fondamentali del teatro di Aurélien Bory: una scenografia vivente come un’installazione, e una danza dalla forte vena acrobatica per una visione della drammaturgia aperta all’arte contemporanea, cinematografica e circense. Plan B è la seconda parte di un trittico della Compagnie 111, che ha preso il via con IJK, e che coinvolge il regista ed esperto di fisica acustica Aurélien Bory e il regista newyorkese Phil Soltanoff.
Aurélien Bory dirige la compagnia 111, fondata nel 2000 a Toulouse in Francia, sviluppando una forma di physical theater singolare e ibrida e raggiungendo la notorietà internazionale proprio con Plan B, che è stato ospitato sui palcoscenici di tutto il mondo.