Good News > Caltagirone si tinge di rosa con “Arte ceramica al femminile”

Caltagirone si tinge di rosa con “Arte ceramica al femminile”

Con la mostra Arte ceramica al femminile, che si inaugura oggi a Palazzo Libertini di San Marco, entra nel vivo il progetto Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio di Caltagirone, progetto cofinanziato con fondi europei che vede cooperare il Comune di Caltagirone e le associazioni Impronte Vegetali, Iocudiventu, Calanchi Bottega socio-culturale, e Concreta. La Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio si articola su tre percorsi: Biennale Arte Ceramica, Biennale Paesaggio, Biennale Kids. La Biennale Arte Ceramica, allestita da Studio di architettura Nowa e curata da Domenico Amoroso, in collaborazione con Marco Calabrese per la Biennale della ceramica siciliana, e Andrea Branciforti per la sezione design, a sua volta si articola su tre progetti: Arte ceramica al femminile, a Palazzo Libertini di San Marco dal 7 maggio al 1° novembre, che presenta opere di importanti artiste siciliane; la Biennale della ceramica siciliana, a Palazzo Ceramico dal 29 maggio al 1° novembre, che offre un’inedita panoramica della produzione di ceramica artigianale della Sicilia; e dal 23 giugno, sempre fino al 1° novembre, Palazzo Libertini ospiterà Art Brut e ceramica, mostra dedicata agli artisti outsiders.