Good News > EXPO – Chi comprerà i prodotti siciliani entrerà gratis nei musei e nei siti archeologici dell’Isola

EXPO – Chi comprerà i prodotti siciliani entrerà gratis nei musei e nei siti archeologici dell’Isola

La Regione Siciliana ha ufficializzato il programma che porterà aziende, Comuni, operatori turistici e Università all’EXPO. I ruoli saranno due: da un lato la Regione gestirà uno spazio al padiglione Italia e lì organizzerà tre settimane di eventi. Dall’altro ha la responsabilità del “Cluster Biomediterraneo”, che raggrupperà 11 Paesi del Mediterraneo (Albania, Algeria, Egitto, Grecia, Libano, Libia, Malta, Montenegro, San Marino, Serbia e Tunisia).
In un’area di oltre 4mila metri ci saranno tutti i prodotti della tradizione siciliana. Il palinsesto degli eventi sarà suddiviso in vari momenti dalle 10 alle 23, dalla colazione mediterranea fino alle serate Mediterraneo by night. La Sicilia aprirà i suoi eventi “con la Settimana delle Isole (Pantelleria, Lampedusa, Eolie e Favignana). Poi proseguirà con l’area del Palermitano, quella del Trapanese, la costa mediterranea dell’isola, l’area barocca e l’Etna. Dal 14 al 21 settembre “una settimana sarà dedicata alla dieta mediterranea, riconosciuta come patrimonio immateriale dell’Unesco”.
Lo scontrino rilasciato agli acquirenti servirà per entrare gratis in musei e siti archeologici siciliani.