Good News > ERASMUS +: oltre 5 mila i siciliani coinvolti

ERASMUS +: oltre 5 mila i siciliani coinvolti

Secondo i dati dell’Agenzia Erasmus+, diretta da Flaminio Galli, sono stati oltre 5 mila i siciliani coinvolti in periodi di studio universitario all’estero, scambi di insegnanti e alunni, corsi di formazione per docenti e gemellaggi elettronici fra scuole. Per gli ambiti scuola e università, gestiti dall’Agenzia, la Sicilia è la prima regione d’Italia per partecipazione al programma. Sono 1.100 gli insegnanti e gli alunni coinvolti in incontri di progetto e scambi. Saranno 261 le borse di mobilità per docenti delle scuole siciliane nei prossimi mesi, o già partiti all’inizio dell’anno scolastico, per svolgere un corso di formazione o un periodo di codocenza in scuole europee, un dato che rappresenta il 15% del totale italiano.

Sempre in Sicilia, i gemellaggi eTwinning confermano il trend di crescita mostrato a livello italiano. Oltre all’aumento nelle registrazioni, con 2.703 insegnanti iscritti (+29% rispetto al 2013) alla piattaforma, si registrano incrementi significativi anche nei progetti didattici, arrivati a 1.236 (+21%). La piattaforma eTwinning, che adesso consente anche l’attivazione di gemellaggi tra scuole italiane, offre agli insegnanti l’opportunità di connettersi, collaborare e condividere attraverso la più grande comunità europea dedicata all’apprendimento online.

Dall’inizio del programma, nel 1987 fino a tutto il 2013 gli studenti universitari italiani coinvolti a livello europeo sono stati oltre 300 mila. L’anno accademico 2013/2014, l’ultimo censito in modo completo, ha segnato un record: sono stati 1.130 gli studenti siciliani in mobilità Erasmus, di questi 943 sono partiti per studio e 187 per tirocinio in imprese europee. Nel complesso sono 10 gli istituti di istruzione superiore siciliani coinvolti, l’ateneo più attivo è Palermo, con 621 studenti in uscita (563 per studio e 58 per tirocinio), seguito da Catania con 269 studenti (216 per studio e 53 per tirocinio) e Messinese con 160 studenti (99 per studio e 61 per tirocinio). Per il 2014–2015 ne sono stati finanziati altrettanti ed è realistico un aumento.